NEWS

L'8 febbraio torna il Corso di autodifesa per Data Protection Officer

L'8 febbraio torna il Corso di autodifesa per Data Protection Officer

La funzione e le attività dei Data Protection Officer sono piene di insidie e trabocchetti. Occorrono strumenti e accorgimenti pratici per districarsi in un vero e proprio labirinto di norme e riuscire a minimizzare responsabilità e rischi: dalle clausole specifiche nei contratti di conferimento dell’incarico alla attenta modalità di redazione degli atti proprio del ruolo; dalla gestione dei conflitti di interesse alla condotte efficaci in caso di contenzioso con il titolare del trattamento. A seguito dell'interesse riscontrato nelle precedenti edizioni a cui hanno partecipato già oltre 500 addetti ai lavori, è stata programmata una nuova edizione del Corso di autodifesa per Data Protection Officer per martedì 8 febbraio 2022.

Master per Esperto Privacy ed esami con TÜV Italia, possibile ottenere la certificazione di Privacy Officer interamente da remoto

Master per Esperto Privacy ed esami con TÜV Italia, possibile ottenere la certificazione di Privacy Officer interamente da remoto

Dopo quasi 70 edizioni ed oltre 3.000 partecipanti negli ultimi dieci anni, il programma dello storico corso di Federprivacy è stato adesso aggiornato e riformulato in base alle rinnovate esigenze della formazione a distanza che ha primeggiato durante il periodo della pandemia. Con il nuovo anno, riprende su questi presupposti il nuovo Master per Esperto Privacy promosso da Federprivacy e propedeutico per sostenere gli esami di certificazione di Privacy Officer e Consulente della Privacy con TÜV Italia, che a tutt'oggi è possibile svolgere ancora in remoto.

Scade il 31 gennaio l'offerta con quasi 400 euro di voucher formativi

Scade il 31 gennaio l'offerta con quasi 400 euro di voucher formativi

Il 2022 inizia con una speciale opportunità per Data Protection Officer e professionisti della privacy che nel mese di gennaio si iscrivono come soci membri di Federprivacy o colgono comunque l’occasione per rinnovare la propria quota associativa: con l’offerta del mese di gennaio, non si riceve infatti solo il voucher formativo di 102 euro riservato a tutti i soci che pagano la quota associativa, ma anche un secondo esclusivo voucher valido per la partecipazione gratuita al Corso di autodifesa per DPO, comprensiva del materiale didattico in omaggio che include il nuovo manuale scritto dall’Avv. Antonio Ciccia Messina.

Crediti formativi per gli avvocati al corso specialistico sulla videosorveglianza

Crediti formativi per gli avvocati al corso specialistico sulla videosorveglianza

Sono previsti anche i crediti formativi per gli avvocati alla prossima edizione del Corso di formazione specialistico “Privacy Officer e Consulente Privacy nella Videosorveglianza” organizzato da Ethos Academy con il patrocinio e la consulenza scientifica di Federprivacy, specificamente indicato per i data protection officer e i responsabili delle funzioni privacy che devono affrontare le numerose criticità che comportano i moderni sistemi di videosorveglianza, che negli ultimi mesi sono stati nel mirino nell’autorità Garante per la protezione dei dati personali.

A marzo il Corso di alta formazione sui Sistemi di Gestione della Privacy

A marzo il Corso di alta formazione sui Sistemi di Gestione della Privacy

Forte di un’esperienza decennale sui sistemi di gestione della protezione dei dati con oltre 3.000 partecipanti al Master Privacy Officer, Federprivacy ha realizzato adesso un nuovo percorso formativo destinato a diventare una tappa irrinunciabile per tutti i Dpo ed i professionisti esperti della materia che devono gestire i temi della data protection in modo dinamico ed efficiente. La prima edizione del Corso di alta formazione “Il sistema di gestione della privacy e le attività di audit” si svolgerà dal 30 marzo al 9 aprile 2022.

Magazine Privacy News, sfogliabile online l’ultimo numero del 2021

Magazine Privacy News, sfogliabile online l’ultimo numero del 2021

È disponibile il quarto e ultimo numero del 2021 del magazine Privacy News, che dedica la copertina di questa nuova edizione alla necessità dei DPO di tutelarsi e minimizzare responsabilità e rischi che comporta ricoprire questo delicato ruolo. Sempre in copertina, è dato risalto anche all’analisi fatta dall’Avv. Rocco Panetta del “Privacy Governance Report”, la ricerca prodotta dall’International Association of Privacy Professionals (IAPP) in collaborazione con EY e EY Law, per capire le tendenze che riguarderanno i data protection officer ed i professionisti della privacy nel 2022.

Il Gdpr per far decollare economia digitale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy