NEWS

Uber, multa da 10 milioni di euro per violazione della privacy

Uber, multa da 10 milioni di euro per violazione della privacy

La Data Protection Authority (DPA) dell’Olanda ha imposto una sanzione da 10 milioni di euro a Uber per non aver fornito dettagli sul trattamento dei dati degli autisti europei, in particolare sul periodo di conservazione. L’azienda californiana ha inoltre impedito agli autisti di esercitare i loro diritti.

Francia: sanzione da 32 milioni di euro ad Amazon per monitoraggio invasivo delle performance dei lavoratori

Francia: sanzione da 32 milioni di euro ad Amazon per monitoraggio invasivo delle performance dei lavoratori

La Francia multa Amazon per 32 milioni di euro per il “monitoraggio eccessivamente invasivo del personale del magazzino”. La sanzione è stata emessa il 27 dicembre scorso e pubblicata pochi giorni fa dalla Commissione nazionale dell’informatica e delle libertà (CNIL), l’autorità francese incaricata di assicurare la tutela dei dati personali in Francia.

L'UE riconosce come adeguata al GDPR la legge svizzera sulla protezione dei dati

L'UE riconosce come adeguata al GDPR la legge svizzera sulla protezione dei dati

In data 15 gennaio 2024 la Commissione europea ha stabilito che la nuova legge federale sulla protezione dei dati (nLPD) è equivalente al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) in vigore nell'UE. Medesimo trattamento è stato accordato dalle autorità comunitarie al diritto di dieci altri Stati terzi.

La CNIL multa comune della Guyana francese per mancata nomina del Responsabile della protezione dei dati

La CNIL multa comune della Guyana francese per mancata nomina del Responsabile della protezione dei dati

La CNIL, Autorità Garante della Francia, ha sanzionato il lontano comune di Kourou (ubicato nella Guyana francese, un dipartimento della Francia d'oltremare) per la mancata nomina del Responsabile della Protezione dei Dati (RPD), figura la cui presenza è obbligatoriamente prevista per i titolari che siano autorità e organismi pubblici, quale che ne sia la dimensione.

Brasile: Burger King usa il riconoscimento facciale per regalare sconti ai clienti che alzano il gomito

Brasile: Burger King usa il riconoscimento facciale per regalare sconti ai clienti che alzano il gomito

Burger King sta facendo parlare di sé con la sua ultima iniziativa, "Hangover Whopper," una particolare campagna svolta durante le ultime festività natalizie che ha innescato molte polemiche. Lanciata in Brasile in concomitanza con il periodo tra Natale e Capodanno, la campagna offriva uno sconto speciale ai clienti che decidono di sottoporsi a una particolare scansione facciale.

Australia: per proteggere la privacy dei passeggeri la compagnia Qantas vieta di scattare foto o fare riprese video durante i voli

Australia: per proteggere la privacy dei passeggeri la compagnia Qantas vieta di scattare foto o fare riprese video durante i voli

Chi non ha passato parte del proprio tempo a scattare foto durante un volo aereo? ebbene la compagnia aerea australiana Qantas Airways Limited ha vietato di scattare fotografie o effettuare qualsiasi tipo di ripresa video senza autorizzazione, come parte di una nuova strategia per proteggere la privacy del personale e dei viaggiatori dei suoi voli.

25 maggio 2023: il Privacy Day Forum al CNR di Pisa nel giorno del 5° anniversario del GDPR

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy