NEWS

Carta Giovani Nazionale: Garante Privacy, sì alla valutazione d’impatto sulla protezione dati

Carta Giovani Nazionale: Garante Privacy, sì alla valutazione d’impatto sulla protezione dati

Via libera del Garante per la privacy alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (DPIA) nell’ambito del progetto Carta Giovani Nazionale (CGN) trasmessa dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Sanità: sì del Garante Privacy  al Registro nazionale degli impianti protesici mammari

Sanità: sì del Garante Privacy al Registro nazionale degli impianti protesici mammari

Parere favorevole del Garante privacy sullo schema di regolamento che istituisce il Registro nazionale degli impianti protesici mammari. L’Autorità tuttavia ha chiesto al Ministero della salute di apportare alcuni perfezionamenti al testo, per conformarlo complessivamente alla disciplina in materia di protezione dei dati personali.

 

Tim nega ad un cliente l’accesso ai tabulati telefonici e scatta la sanzione del Garante Privacy

Tim nega ad un cliente l’accesso ai tabulati telefonici e scatta la sanzione del Garante Privacy

Tim dovrà pagare una sanzione di 150 mila euro per aver negato a un abbonato l’accesso ai propri tabulati telefonici necessario per potersi difendere in sede penale. Lo ha deciso il Garante per la protezione dei dati personali. Con l’accesso ai tabulati, l’abbonato, intestatario di due utenze di cui una in uso ad un’altra persona, intendeva raccogliere informazioni da produrre in un processo penale a sostegno della propria difesa, volta a dimostrare l’estraneità ai fatti che gli venivano contestati. Non avendo ricevuto riscontro alle sue reiterate richieste da parte della Società, si era rivolto al Garante per poter ricevere i tabulati in tempo utile per l'udienza del processo penale.

 

Il Garante della Privacy ha dato l'ok al test del voto elettronico per gli italiani all'estero

Il Garante della Privacy ha dato l'ok al test del voto elettronico per gli italiani all'estero

Al via la sperimentazione del voto elettronico per le cittadine e i cittadini italiani residenti all’estero, grazie al parere favorevole del Garante per la protezione dei dati personali sullo schema di decreto del ministero degli Affari esteri. Si tratta di un primo test per valutare fattibilità e criticità di una futura sostituzione del tradizionale voto via posta con quello elettronico. In questa fase la partecipazione è facoltativa e l’esito della votazione non avrà valore legale, mentre verrà considerato valido il voto tramite scheda cartacea.

 

Copia del Green Pass al datore di lavoro: 'privacy a rischio'. Segnalazione del Garante al Parlamento e al Governo

Copia del Green Pass al datore di lavoro: 'privacy a rischio'. Segnalazione del Garante al Parlamento e al Governo

Problemi di riservatezza sul green pass al lavoro. Il Garante della Privacy ha segnalato a Parlamento e Governo alcune criticità, in merito alla possibilità che il lavoratore consegni copia della certificazione verde al datore di lavoro.  Le possibili falle nella normativa in fatto di riservatezza dei dati personali sono contenute in una comunicazione firmata dal presidente dell'autorità Pasquale Stanzione:

 

Pubblica Amministrazione: ok del Garante Privacy alla piattaforma digitale per la notifica degli atti

Pubblica Amministrazione: ok del Garante Privacy alla piattaforma digitale per la notifica degli atti

Parere favorevole del Garante per la privacy sullo schema di decreto che regola il funzionamento della piattaforma per la notificazione degli atti della pubblica amministrazione a cittadini e imprese. Il nuovo sistema, sviluppato per rendere più efficienti ed economiche le comunicazioni aventi valore legale, dovrà comunque garantire la riservatezza dei documenti e la privacy delle persone coinvolte.

 

Ue, rischio multe per chi non si adegua al Gdpr

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy