NEWS

Garante Privacy: i social network non vanno demonizzati ma governati con consapevolezza

Garante Privacy: i social network non vanno demonizzati ma governati con consapevolezza

"L'uso dei social network non va demonizzato né subito, ma governato con consapevolezza. Le stesse sfide sui social non presentano tutte e soltanto contenuti autolesionistici o comunque pericolosi: ve ne sono anche di innocue, come quella relativa alla pubblicazione della lista dei propri libri o film preferiti o di foto degli utenti da piccoli.

Fisco: via libera del Garante Privacy all’invio telematico dei dati sugli abbonamenti ai mezzi pubblici

Fisco: via libera del Garante Privacy all’invio telematico dei dati sugli abbonamenti ai mezzi pubblici

Parere favorevole del Garante privacy sullo schema di decreto del Ministro dell’economia e delle finanze riguardante l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle spese per l’acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ai fini della richiesta di detrazione nella dichiarazione dei redditi precompilata.
La detrazione è rivolta a quei cittadini che per i loro spostamenti quotidiani si servono dei mezzi pubblici: studenti, lavoratori, pensionati.

Per la prima volta aperta al pubblico la Conferenza di primavera dei Garanti Privacy dell'UE

Per la prima volta aperta al pubblico la Conferenza di primavera dei Garanti Privacy dell'UE

Si terrà a Budapest, dal 10 al 12 maggio, la Conferenza di primavera delle Autorità europee di protezione dati. L’evento, giunto alla 31a edizione, sarà per la prima volta aperto al pubblico, con un open day (il 12 maggio) che avrà come tema principale il Data protection officer, il suo ruolo all’interno delle organizzazioni e il rapporto con le Autorità.

Attenzione all'uso del bianchetto per rendere anonimi i dati personali se non impedisce in modo efficace di leggere le parti oscurate

Attenzione all'uso del bianchetto per rendere anonimi i dati personali se non impedisce in modo efficace di leggere le parti oscurate

L’uso del pennarello nero o del bianchetto non rappresenta una modalità efficace per rendere anonimi i dati personali degli utenti che vengono pubblicati on line. Anche nella pubblicazione dei feedback positivi sulla loro attività, le amministrazioni pubbliche devono tener presente la disciplina privacy, specialmente quando si tratta di dati sanitari.

Marketing: il Garante della Privacy sanziona una società che traeva in inganno gli utenti con i Dark Pattern

Marketing: il Garante della Privacy sanziona una società che traeva in inganno gli utenti con i Dark Pattern

Il Garante privacy ha sanzionato una società che offre servizi di digital marketing con una multa di 300mila euro per aver trattato in modo illecito dati personali a fini di marketing. La digital company veicolava agli utenti presenti nel proprio database i messaggi ricevuti dalle società sue clienti (tutte di medio-grande dimensione e alcune molto conosciute) per effettuare campagne promozionali via sms, email e attraverso chiamate automatizzate. Il database era costituito da dati raccolti direttamente dalla società attraverso i propri portali online (di notizie, concorsi a premi, curiosità, ricette di cucina), ma anche da informazioni personali acquistate da broker di dati.

Il Garante della privacy e l’Agcom insieme per tutelare i minori online

Il Garante della privacy e l’Agcom insieme per tutelare i minori online

Garante privacy e Agcom si alleano per rafforzare la tutela dei minori online. Le due Autorità hanno istituito un tavolo congiunto, finalizzato alla promozione di un codice di condotta che conduca le piattaforme digitali ad adottare sistemi per la verifica dell’età dei piccoli utenti che accedono ai servizi online.

Privacy Day Forum 2023: i momenti salienti

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy