NEWS

Il Garante Privacy bacchetta www.trovanumeri.com: stop agli elenchi telefonici formati tramite web scraping

Il Garante Privacy bacchetta www.trovanumeri.com: stop agli elenchi telefonici formati tramite web scraping

Il Garante privacy ha vietato al titolare del sito web “www.trovanumeri.com” la costituzione e diffusione on line di un elenco telefonico formato “rastrellando” i dati tramite web scraping (ricerca automatizzata nel web) e gli ha ingiunto il pagamento di una sanzione di 60 mila euro. L’attuale quadro normativo non consente infatti la creazione di elenchi telefonici generici che non siano estratti dal DBU, il data base unico che contiene i numeri telefonici e i dati identificativi dei clienti di tutti gli operatori nazionali di telefonia fissa e mobile.

Fidelity card: sanzione da 240.000 euro al Gruppo Benetton per illecito trattamento dei dati personali di clienti ed ex clienti

Fidelity card: sanzione da 240.000 euro al Gruppo Benetton per illecito trattamento dei dati personali di clienti ed ex clienti

Il Garante privacy ha sanzionato per 240mila euro il Gruppo Benetton per aver trattato illecitamente i dati personali di un numero rilevante di clienti ed ex clienti. Assenza di adeguate misure di sicurezza e conservazione senza limiti temporali di dati personali ai fini di marketing e di profilazione, le violazioni più gravi. I dati dei clienti venivano raccolti attraverso l’iscrizione al servizio e-commerce, al programma fedeltà e alla newsletter promozionale.

Inviati i certificati di esenzione dal ticket sanitario ai pazienti sbagliati: sanzionata una Asl

Inviati i certificati di esenzione dal ticket sanitario ai pazienti sbagliati: sanzionata una Asl

Le aziende sanitarie devono adottare tutte le misure tecniche e organizzative necessarie per evitare che i dati dei pazienti siano comunicati per errore ad altri destinatari. Lo ha ribadito il Garante per la privacy nel sanzionare un’azienda sanitaria del Veneto per una violazione di dati personali (data breach), che ha coinvolto 39.852 assistiti, minori di 6 anni e maggiori di 65, con reddito inferiore a 36.151,98 euro.

Multa a Volkswagen Leasing: la finanziaria non può rifiutarsi di comunicare al cliente anche le informazioni sulla sua affidabilità creditizia

Multa a Volkswagen Leasing: la finanziaria non può rifiutarsi di comunicare al cliente anche le informazioni sulla sua affidabilità creditizia

Le società finanziarie non possono rifiutarsi di comunicare ai clienti le informazioni sulla loro affidabilità creditizia che hanno portato al diniego del finanziamento richiesto. Lo ha stabilito il Garante privacy con un provvedimento con il quale ha accertato l’illiceità del trattamento dei dati e sanzionato Volkswagen leasing con una multa di 40mila euro.

Centri di giustizia riparativa: via libera del Garante Privacy sul regolamento che disciplina il trattamento dei dati

Centri di giustizia riparativa: via libera del Garante Privacy sul regolamento che disciplina il trattamento dei dati

Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso parere favorevole su uno schema di regolamento che disciplina il trattamento dei dati effettuato dai Centri per la giustizia riparativa. Considerato il contesto e la natura dei dati, l’Autorità ha tuttavia chiesto al Ministero della giustizia di perfezionare il testo con alcune integrazioni e precisazioni volte a migliorare il livello delle garanzie, accordate agli interessati, sotto il profilo della protezione dei dati personali.

Garante Privacy, pesanti sanzioni a Comune di Roma e Ama per la vicenda del cimitero dei feti

Garante Privacy, pesanti sanzioni a Comune di Roma e Ama per la vicenda del cimitero dei feti

Non solo i dati sull’interruzione di gravidanza rientrano tra i dati relativi alla salute, di cui è vietata la diffusione, ma la legge 194 del 1978 prevede un rigoroso regime di riservatezza.  Il Garante privacy ha sanzionato per 176mila euro Roma Capitale e per 239mila euro Ama, società in-house cui è affidata la gestione dei servizi cimiteriali, per aver diffuso i dati delle donne che avevano affrontato un’interruzione di gravidanza, indicandoli su targhette apposte sulle sepolture dei feti presso il Cimitero Flaminio. Ammonimento per la Asl Roma 1.

Privacy Day Forum 2023: il trailer della giornata

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy