NEWS

Corso DPO al CNR di Pisa: voucher fino a 3.000 euro per gli under 40 dalla Regione Toscana

Corso DPO al CNR di Pisa: voucher fino a 3.000 euro per gli under 40 dalla Regione Toscana

Possibilità di ottenere un contributo del Fondo sociale europeo fino a 3mila euro per i professionisti under 40 domiciliati o residenti in toscana che parteciperanno al Corso di formazione manageriale per data protection officer al CNR di Pisa per acquisire la conoscenza specialistica richiesta dal Gdpr. Crediti formativi e attestato di competenza per i partecipanti che superano l'esame finale. Erogazione da parte della Regione fino ad esaurimento dei fondi.

Le nuove frontiere di Big Data Analytics & Social Mining al Privacy Day Forum

Le nuove frontiere di Big Data Analytics & Social Mining al Privacy Day Forum

Negli ultimi anni il nostro modo di usare la tecnologia è cambiato notevolmente e nuovi tipi di dato si sono resi disponibili. Basti pensare alle tracce generate dai dispositivi mobili che la maggior parte di noi porta sempre con sé e alle nostre relazioni e interazioni sociali descritte nei social network. Data la loro natura particolare questi dati si sono guadagnati il nome di Big Data.

Campagna speciale Privacy Day Forum con il libro "La Privacy nella P.A." in omaggio

Campagna speciale Privacy Day Forum con il libro "La Privacy nella P.A." in omaggio

Iniziativa speciale in occasione dell'8° Privacy Day Forum con la possibilità di aderire usufruendo della campagna ricevendo in omaggio il nuovo libro "La Privacy nella Pubblica Amministrazione" scritto da Antonio Ciccia Messina, la miniguida "Primi Passi Privacy" nella versione aggiornata con il Dlgs 101/2018, e il buono pasto per il giorno dell'evento, che si svolgerà il 19 giugno 2019 al CNR di Pisa.

Valutazione d'impatto, fondamentale il parere del Data Protection Officer

Valutazione d'impatto, fondamentale il parere del Data Protection Officer

Il Data Protection Officer, o Responsabile della Protezione dei dati (RPD) svolge un ruolo fondamentale nell’iter della valutazione di impatto sulla protezione dei dati (DPIA). L’articolo 35, paragrafo 2, RGPD prevede in modo specifico che il titolare “si consulta” con il RPD, quando svolge una DPIA.  Inoltre l’articolo 39, paragrafo 1, lettera c) affida al RPD il compito di “fornire, se richiesto, un parere in merito alla valutazione di impatto sulla protezione dei dati e sorvegliarne lo svolgimento ai sensi dell’articolo 35”.

Alessandro Acquisti in Italia per il Privacy Day Forum

Alessandro Acquisti in Italia per il Privacy Day Forum

Alessandro Acquisti verrà in Italia per partecipare come speaker d'eccezione al Privacy Day Forum di quest'anno, dove presenterà i suoi ultimi studi su economia dei dati e pubblicità online.

Associazioni ed enti senza scopo di lucro alla luce del Gdpr. La circolare di Federprivacy

Associazioni ed enti senza scopo di lucro alla luce del Gdpr. La circolare di Federprivacy

Per la comunicazione all’esterno di una associazione o di un ente associativo/fondazione e per la diffusione di dati personali di associati/aderenti ci vuole il consenso degli interessati. Il consenso, invece, non è necessario per la comunicazione ad altri associati, sempre dei dati degli associati/aderenti per i trattamenti. È quanto discende dall’applicazione del Regolamento Ue 2016/679, sulla protezione dei dati, alle realtà associative, alle prese con l’opera di adeguamento alla normativa eurounitaria.

Big Data e Internet of Things, gli esperti ne parlano al CNR di Pisa

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy