NEWS

Attività di Federprivacy, i risultati raggiunti a beneficio dei professionisti della protezione dei dati

Federprivacy si conferma come principale punto di riferimento per Data Protection Officer e professionisti della privacy con il numero complessivo degli associati che è continuato a crescere oltre la soglia dei duemila iscritti nonostante gli strascichi della pandemia.

Lo scorso anno sono state infatti oltre 20.000 le riviste trimestrali “Privacy News” stampate e spedite agli associati ed altri addetti ai lavori, più di 1.500 i libri e circa mille gli ebook diffusi, mentre gli utenti iscritti alla newsletter settimanale sono arrivati a più di 25.000, con il sito web dell’associazione che ha superato il milione di visite (utenti unici), registrando oltre 50.000 download di documenti come circolari, infografiche, rapporti, sentenze, saggi, modelli, e vademecum. Intensa anche l’attività di supporto legale agli associati con 168 pareri gratuiti forniti tramite la sezione “Chiedilo all’esperto”.

Complessivamente, sono state 56 le giornate formative erogate, di cui 8 completamente gratuite per gli associati e 12 fruibili gratuitamente con il FAPEP, attraverso il quale sono stati utilizzati € 36.822 di voucher, e perciò rifinanziato con ulteriori € 51.000 anche per il periodo 2023/2024. Inoltre, anche i canali social di Federprivacy hanno raggiunto 20.000 follower.

Sono questi alcune delle attività svolte ed i risultati raggiunti nel 2022 che sono stati illustrati durante l’assemblea ordinaria di Federprivacy svoltasi il 25 luglio, in cui è stato approvato il rendiconto finanziario dell’associazione dello scorso anno, che ha rilevato un risultato operativo negativo di € 14.838, disavanzo che è stato comunque efficacemente gestito grazie alle riserve accantonate negli anni precedenti e ad una revisione delle spese effettuata per fronteggiare l’aumento generalizzato delle materie prime e dei costi energetici. In flessione le entrate complessive, che nel 2022 sono state € 299.140, rispetto all’anno precedente quando furono € 376.195.

Nelle varie ed eventuali dell’ordine del giorno, i soci presenti hanno infine approvato all’unanimità anche alcune modifiche allo statuto, rendendo più fluidi sia il lessico che i meccanismi stessi che regolano la gestione operativa dell’associazione.

Con oltre 15mila utenti iscritti, Federprivacy è un'associazione professionale in Italia di esperti di privacy e protezione dei dati, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Lege 4/2013, e nel perseguimento della propria mission offre ai propri associati numerosi vantaggi, come il regolare aggiornamento, circolari tematiche, l’accesso all’area riservata del sito e a banche dati giuridiche, la rivista trimestrale, e la possibilità di fruire di contributi economici per la formazione.

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Il libro 'Data Protection Officer tra regole e prassi' in omaggio per i soci
Next Il Cyber & Privacy Forum a Verona

Cyber e Privacy Forum 2023, il trailer dell'evento

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy