NEWS

Quali sono le funzioni di un antivirus?

L'antivirus è tipicamente un'applicazione in grado di verificare la presenza di virus nei file memorizzati sui vari supporti, in memoria, e nel settore di avvio. In caso venga trovato un virus conosciuto è normalmente possibile procedere all'eliminazione o alla pulizia del file. Gli antivirus hanno anche una funzione preventiva, cioè rimangono sempre attivi per impedire l'accesso dei virus al sistema. Devono essere periodicamente aggiornati per avere una protezione efficace.

Un antivirus serve a rilevare la presenza di un virus su un dispositivo elettronico


Se si lancia una scansione antivirus, il programma antivirus ispezionerà il disco rigido e tutti i dispositivi di archiviazione esterni collegati alla ricerca di potenziali minacce. Il programma controllerà ogni singolo file e allo stesso tempo analizzerà i risultati confrontandoli con il database di virus noti per rilevare una possibile minaccia. Se rileva una minaccia, in base alla sua pericolosità, eliminerà, metterà in quarantena o riparerà il file infetto. Il programma controllerà anche il comportamento di tutti i software presenti sul tuo computer e cercherà eventuali campanelli di allarme.

La maggior parte dei programmi antivirus attuali ti consente di abilitare le scansioni automatiche, pianificandole come si desidera. In linea di massima, consigliamo di eseguire una scansione automatica una volta alla settimana. Inoltre, si può anche eseguire scansioni manuali del proprio computer, così come di file e cartelle specifici. Le scansioni antivirus funzionano in background, quindi non dovrebbero rallentare il computer.

Gli antivirus migliori usano il metodo euristico. Serve per individuare codici malevoli non conosciuti dall’antivirus. Attraverso questa tecnologia, il programma di protezione analizza un file sospetto in una zona virtuale e isolata dal sistema. Viene effettuato anche un’analisi comportamentale, ossia il programma individua il malware, studiando i suoi “comportamenti” mentre è in funzione. In questo modo, se il file è pericoloso non rischia di infettare l’intero dispositivo.

Poiché i virus informatici rappresentano una minaccia costante su tutte le piattaforme, i software antivirus di oggi sono pensati per proteggere tutti i sistemi operativi e tutti i dispositivi connessi a Internet, tra cui computer con Microsoft Windows e macOS, nonché Smartphone e Tablet con iOS e Android.

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Cos'è il 'Data Wiping'?
Next Cosa è un 'worm'?

Privacy Officer: come si svolgono gli esami di Certificazione TÜV

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy