NEWS

'Il Data Protection Officer tra regole e prassi', lo streaming del seminario per chi se lo è perso

A quasi tre anni dall’introduzione del GDPR, i professionisti che rivestono il ruolo di Data Protection Officer devono affrontare molteplici sfide tra compiti che gli sono assegnati dal Regolamento UE e l'operatività in concreto che vive nel quotidiano delle realtà aziendali e delle pubbliche amministrazioni.

Guido Scorza, Componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali

(Nella foto: Guido Scorza, Componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali)


Infatti, l'impianto normativo dedicato alla regolamentazione del DPO presenta numerosi nodi che non possono essere trascurati, come quelli riguardanti l’obbligo e la facoltatività della nomina, le tipologie contrattuali, l’esternalizzazione ed i soggetti pubblici, il posizionamento e il funzionamento organico. Inoltre, nell'operatività concreta del DPO rispetto ai principali istituti della protezione dei dati si deve prestare particolare attenzione al principio di accountability, della privacy by design, della valutazione d'impatto, la gestione dei casi di data breach, l’esercizio dei diritti da parte degli interessati, ed i rapporti con l’Autorità di controllo e le attività di audit.

Il Dpo deve affrontare molte sfide per ricoprire correttamente il suo ruolo

Per tali motivi, Federprivacy ha promosso un seminario online svoltosi venerdì 26 febbraio 2021 (vedasi locandina) con la partecipazione dell’Avv. Guido Scorza, Componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali, l’Avv. Rocco Panetta, membro del Board of Directors di IAPP (International Association of Privacy Professionals) e founder dello Studio Legale Panetta & Associati, e Nicola Bernardi, Presidente di Federprivacy, che ha moderato il dibattito. Di seguito lo streaming dell'evento per chi non è riuscito a partecipare all'evento:

Durante l'evento è stato presentato il nuovo libro "Il Data Protection Officer tra regole e prassi" a cura di Rocco Panetta, Tommaso Mauro, e Federico Sartore con la prefazione di Guido Scorza. (Ed. Giuffrè 2021)

La partecipazione era gratuita per i soci membri di Federprivacy previa prenotazione online, e ai partecipanti viene rilasciato un attestato di partecipazione in formato digitale valido per 4 crediti sia per i professionisti "Privacy Officer e Consulente della Privacy" certificati con Tüv Italia che ai fini del mantenimento dell'attestato di qualità ai sensi della Legge 4/2013 che Federprivacy rilascia gratuitamente ai propri associati che, in possesso dei requisiti, ne fanno richiesta tramite l’area riservata del sito dell’associazione.

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev App di giochi, a rischio la privacy dei bambini. La circolare su minori e protezione dei dati personali
Next Il nuovo numero di Privacy News dedicato alla trasparenza sul web. Diffusione gratuita di 10.000 riviste

Presentazione libro Privacy, protezione e trattamento dei dati personali

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy