NEWS

Scatta la multa per chi pubblica fotografie o video sui social network di chi commette un illecito

Non si possono pubblicare fotografie o video sui social network di chi commette un illecito, neppure se la finalità è quella di identificare il responsabile. Lo ha precisato il Tribunale di Taranto con la sentenza 1099 pubblicata lo scorso 16 maggio, che ha fissato i paletti della giustizia fai da te ai tempi dei social network.

Multati i post con le foto di chi compie un illecito

Fonte:  Il Sole 24 Ore del 29 maggio 2023 - di Marisa Marraffino

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Cassazione: il datore di lavoro non può imporre ai dipendenti il rilevamento dell’impronta digitale
Next Pubblicare i dati personali dei propri dipendenti può costare un pesante risarcimento dei danni

Privacy Day Forum 2024, il trailer della giornata

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy