NEWS

Visualizza articoli per tag: editoria

Quello del Data Protection Officer è un ruolo pieno di insidie e trabocchetti. Al DPO servono perciò strumenti e accorgimenti pratici per minimizzare responsabilità e rischi: dalle clausole specifiche nei contratti di conferimento dell’incarico, alla attenta modalità di redazione degli atti proprio del ruolo, dalla gestione dei conflitti di interesse alle condotte efficaci in caso di contenzioso con il titolare del trattamento.

Etichettato sotto

È adesso disponibile nello Shop Online di Federprivacy il nuovo libro “Privacy e libero mercato digitale” edito da Giuffrè a cura di Luca Bolognini, presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy. Questo volume è dedicato alla convergenza tra regolazioni nel mercato data-driven e al bilanciamento tra diritti alla privacy e alla protezione dei dati personali e altri interessi, diritti e libertà.

Etichettato sotto
Lunedì, 20 Dicembre 2021 14:35

Disponibili i nuovi manuali di autodifesa per DPO

Sono finalmente disponibili i volumi del nuovo "Manuale di autodifesa per Data Protection Officer" di Antonio Ciccia Messina con la prefazione di Nicola Bernardi. A partire da oggi, i libri saranno quindi spediti con corriere espresso a tutti coloro che li avevano già ordinati, e a coloro che adesso li possono acquistare in pronta consegna nell’Area Shop di Federprivacy.

Etichettato sotto

Nel mese di febbraio tutti coloro che pagano la quota associativa, possono approfittare della nuova offerta del mese per ricevere in omaggio il volume "Protezione dei dati personali in Italia tra Gdpr e codice novellato", ultima opera del Prof. Francesco Pizzetti, giurista e presidente del Garante per la protezione dei dati personali per sette anni dal 2005 al 2012.

Etichettato sotto

Si intitola “Il Data Protection Officer tra regole e prassi”, il nuovo libro, curato da Rocco Panetta, Tommaso Mauro, e Federico Sartore con la prefazione di Guido Scorza, che affronta in maniera analitica l'analisi dell'impianto normativo dedicato alla regolamentazione del data protection officer.

Etichettato sotto
 
 
 
 

Il massimario “Risposte Privacy”, edito da Federprivacy in collaborazione con Persone & Privacy a cura di Antonio Ciccia Messina con la prefazione di Baldo Meo, Direttore del Servizio relazioni esterne e media del Garante, sarà dato in omaggio ai soci di Federprivacy che pagano la quota dal 1° al 30 settembre 2020 . La promozione è valida sia per coloro che rinnovano la quota entro fine mese, sia per gli altri che ne approfittano per diventare soci membri di Federprivacy.

Etichettato sotto

È adesso disponibile nello Shop Online di Federprivacy il nuovo “Manuale di Diritto di Internet” a cura di Michele Iaselli, Coordinatore del Comitato Scientifico di Federprivacy, e di Fabrizio Corona, docente di Informatica Giuridica e Legal Informatics presso l’Università LUISS Guido Carli.

Etichettato sotto

Fino al 31 dicembre i soci che attivano la speciale offerta del mese in corso ricevono in omaggio il nuovissimo "Manuale di autodifesa per Data Protection Officer", la mini guida "Privacy Primi Passi" e anche la penna USB Federprivacy con 16 gigabyte di memoria.

È un’opera edita da Federprivacy in collaborazione con Persone & Privacy, il nuovo massimario a cura di Antonio Ciccia Messina con la prefazione di Baldo Meo, Direttore del Servizio relazioni esterne e media del Garante. “Supporto per chi deve ogni giorno confrontarsi con la necessità di applicare in maniera puntuale e corretta le norme”. Disponibile in doppia versione con un volume di oltre 300 pagine e un digital book a basso costo per ampia divulgazione a beneficio di professionisti e cittadini. Prevista anche la distribuzione gratuita ai soci che aderiscono ad una speciale offerta.

È stata appena pubblicata una nuova opera curata da Francesco Pizzetti, giurista e presidente del Garante per la protezione dei dati personali per sette anni dal 2005 al 2012. Il volume di 544 pagine è edito da Giappichelli, e si articola in tre parti in cui viene analizzato il Codice novellato con l’obiettivo di collocarlo nel quadro del sistema di protezione dei dati personali europeo “multilivello”, ripercorrendo poi la formazione del Dlgs 101/2018 e le ragioni delle differenze di tecnica legislativa che caratterizzano oggi il Codice della Privacy italiano, ed esaminando anche le disposizioni generali e le norme relative all’Autorità Garante.

Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

Umberto Rapetto: più tutelati con Gdpr ma non bisogna abbassare la guardia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy