NEWS

Privacy & giornalismo, speciale iniziativa per gli operatori dell’informazione

A seguito dei casi che negli ultimi mesi hanno sollecitato l’intervento del Garante per richiamare gli operatori dell’informazione al rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali, Federprivacy dedica la Circolare 6-2020 a “Giornalismo e privacy con il Gdpr”, distribuendola gratuitamente a tutti i professionisti e pubblicisti iscritti all’ordine. Nella speciale iniziativa, una sezione dedicata dell’area riservata nel sito dell’associazione con omaggio il massimario “Risposte Privacy”

Firenze, 19 novembre 2020 – Giornalismo e tutela della privacy fanno spesso scintille tra di loro, e nel corso degli anni sono stati numerosi i casi in cui il Garante per la protezione dei dati personali è dovuto intervenire su una materia diventata tanto più digitale quanto spinosa con l’espansione di internet e delle nuove tecnologie.

Giornalismo e privacy fanno spesso scintille tra di loro

Anche negli ultimi mesi si sono osservati dei casi che hanno particolarmente suscitato polemiche nell’opinione pubblica evidenziando la necessità di maggiore sensibilità da parte dei professionisti che devono raccontare i fatti di cronaca rispettando al contempo la riservatezza e la dignità degli interessati.

Basti pensare ai vari casi in cui lo scorso marzo dati personali eccessivi come nome, cognome, indirizzo di casa, e dettagli clinici di persone positive al Covid-19 sono stati diffusi su social network ed organi di stampa in pieno lockdown, costringendo l’Authority per la privacy a richiamare l’attenzione di tutti gli operatori dell’informazione al rispetto della normativa vigente e delle Regole deontologiche relative all’attività giornalistica.

E anche nella vicenda di Chanel Totti, figlia dell’ex calciatore Francesco Totti e della conduttrice televisiva Ilary Blasi, in cui le immagini della ragazzina erano state pubblicate in modo del tutto inopportuno su alcune testate, il Garante è dovuto intervenire in pieno agosto per ricordare ai mezzi di informazione che la normativa sulla protezione dei dati personali in ambito giornalistico prevede specifiche garanzie a tutela dei minorenni.

iniziativa di Federprivacy a favore dei giornalisti

Ravvisando l’opportunità di fornire il proprio contributo a beneficio della categoria degli operatori dell’informazione, Federprivacy ha elaborato la Circolare 6-2020, che sarà diffusa nell’ambito di una speciale iniziativa, come spiega Nicola Bernardi, presidente dell’associazione di riferimento dei professionisti della protezione dei dati:

“Abbiamo dedicato questa nuova circolare agli operatori dell’informazione con l’obiettivo di provvedere un pratico vademecum digitale che gli addetti ai lavori possono facilmente consultare anche dal proprio dispositivo elettronico, avendo così sempre a portata di mano tutte le principali disposizioni di legge aggiornate e le informazioni che occorrono per svolgere l’attività giornalistica nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati. Anche se generalmente sono pubblicazioni riservate agli associati, nell’ambito di questa iniziativa metteremo gratuitamente a disposizione di tutti i giornalisti sia la circolare che il nostro nuovo massimario in formato digital book”.

La Circolare 6-2020, intitolata “Giornalismo & Privacy con il Gdpr, il Codice novellato e le Regole Deontologiche”, consiste in un condensato di tutta la normativa rilevante in materia commentata dagli esperti e riunita in un unico documento in formato pdf interattivo di 16 pagine contenente ben 26 link diretti a riferimenti online di provvedimenti dell’autorità e testi di legge senza doverli cercare sul web ogni volta che se ne verifica la necessità. Per poterla scaricare gratuitamente, è sufficiente registrarsi come utenti sul sito di Federprivacy indicando espressamente la propria professione di giornalista iscritto all’ordine, sia come professionista che come pubblicista.

Una volta effettuato il login al sito di Federprivacy, nell’area riservata i giornalisti troveranno la circolare in una specifica sezione a loro dedicata, mentre tra le pubblicazioni digitali avranno in omaggio il Digital Book “Risposte Privacy”, edito da Federprivacy in collaborazione con l’associazione Persone & Privacy a cura di Antonio Ciccia Messina con la prefazione di Baldo Meo, Direttore del Servizio relazioni esterne e media del Garante per la protezione dei dati personali.

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev E' sempre più virtuale la comunità degli addetti ai lavori della privacy
Next Liceo siciliano distribuisce la rivista Privacy News ai professori dell'istituto scolastico

Federprivacy, Gdpr per far decollare economia digitale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy