NEWS

Accesso alla banca dati ‘DeJure’ grazie alla partnership con Giuffrè

Rinnovato l’accordo con la storica casa editrice Giuffrè Francis Lefebvre per sconti ed agevolazioni a beneficio degli associati su codici e volumi specialistici, banche dati online e tools. Accesso diretto dall'area riservata del sito dell'associazione a "DeJure", la banca dati online più utilizzata dagli studi legali italiani. Convenzione valida anche per software e formazione mirata per l'aggiornamento professionale

I soci di Federprivacy possono accedere alla banca dati Giuffrè


Firenze, 1 ottobre 2020 – Prosegue la partnership tra Giuffrè Francis Lefebvre e Federprivacy, grazie alla quale gli associati potranno accedere a "DeJure", la banca dati online più utilizzata dagli studi legali italiani, che può essere consultata contemporaneamente da più soci membri direttamente dall'area riservata del sito dell’associazione.

Proprio in questi giorni l’accordo con la storica casa editrice è stato rinnovato per un ulteriore anno, come annuncia il presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi:

“Siamo lieti di poter continuare la collaborazione con Giuffrè Francis Lefebvre, così da poter disporre di strumenti adeguati per gli addetti ai lavori, e non solo per l’accesso alla banca dati giuridica online, ma anche per una serie di iniziative che nei prossimi mesi daranno notevoli benefici ai nostri associati.”

Federprivacy, è associazione professionale iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013 che vanta oltre 20mila utenti e circa 2.000 professionisti associati, e nello svolgimento delle proprie attività istituzionali fornisce vari servizi a beneficio dei propri soci, che possono ricevere la rivista trimestrale Privacy News e la newsletter settimanale, ottenere l'attestato di qualità in formato tesserino plastificato, attivare polizze assicurative "ad hoc", e partecipare a corsi di formazione e workshop tematici rivolti agli specialisti della protezione dei dati.

Grazie a questa partnership il ventaglio dei vantaggi riservati agli addetti ai lavori si amplia ulteriormente di iniziative ed agevolazioni, come quella relativa a Cliens, la famiglia di software che supporta il Data Protection Officer e il Consulente privacy nella migliore gestione delle proprie attività quotidiane, mentre nel catalogo della formazione di Giuffrè del 2020-2021 saranno previsti percorsi con il patrocinio di Federprivacy mirati all'aggiornamento e all'approfondimento su tematiche fondamentali per i professionisti della privacy.

I professionisti che operano nel settore della protezione dei dati sanno bene quanto sia fondamentale essere sempre aggiornati sulla materia, e Federprivacy con quasi 15mila utenti è sempre attiva per dare benefit e servizi ai propri associati.

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Magazine Privacy News, sfogliabile online il nuovo numero
Next Ultima edizione del 2020 del Master Privacy Officer a fine novembre in versione 'Smart'

Il Data Protection Officer

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy