NEWS

Sanzionabile l’ente che pubblica i dati dei premi sulle performance con nomi e cognomi

Configura illiceità del trattamento di dati personali la diffusione da parte del Comune, mediante pubblicazione online sul proprio sito web istituzionale, delle determinazioni dirigenziali riferite alla liquidazione del fondo incentivante recanti gli elenchi dei nominativi dei dipendenti, la posizione economica di ciascuno nonché l’ammontare del compenso individualmente percepito in relazione alla performance individuale.

Garante della privacy, sanzionabile l’ente che pubblica i dati sui premi performance con nomi e cognomi

Fonte: Il Sole 24 Ore - di Gianluca Bertagna e Salvatore Cicala

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Molestie via social, niente reato se la vittima può disattivare le notifiche al cellulare
Next Non risarcibili le lesioni minime della privacy che non hanno prodotto danni comprovati

Privacy Day Forum, dibattito e spunti: lo speciale di TV9

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy