NEWS

Da evitare l'invio di email con tutti gli indirizzi dei destinatari in chiaro per conoscenza

Meglio evitare di mandare mail massive con tutti gli indirizzi in chiaro anche se si tratta di mere informazioni tecniche relative ad una prova di un concorso pubblico. Basta infatti un reclamo all'autorità per far partire gli accertamenti e incorrere in sanzioni.

La mail in cc costa cara al comune

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Il governo della filiera dei responsabili del trattamento rientra nell'accountability del titolare
Next Social media: linee guida 'ad hoc' per i dipendenti pubblici

Privacy Day Forum 2023: il trailer della giornata

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy