NEWS

Progetto Smedata, 2mila iscritti ai corsi per formatori dedicati alle pmi

Sono stati complessivamente più di 2.000 gli iscritti a "Training the Trainers”, il percorso formativo gratuito di alto livello sulle più rilevanti tematiche della protezione dati, organizzato nell’ambito del progetto Smedata. I corsi si sono svolti in due set di date (17 e 18 settembre e 24 e 25 settembre). Quanti non hanno potuto partecipare, potranno accedere alle registrazioni dei corsi e a vari materiali formativi e di approfondimento che saranno resi disponibili sul sito del Progetto Smedata e dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Il Progetto Smedata

Obiettivo di "Training the Trainers" è fornire strumenti teorici e pratici completi e aggiornati a quanti svolgono a loro volta attività di formazione e sensibilizzazione per il personale di piccole e medie imprese, secondo il principio della “formazione a cascata”. I corsi, nei quali si sono succeduti come docenti esperti e professionisti di rilievo in ambito privacy, dirigenti e funzionari del Garante per la protezione dei dati personali, docenti dell’Università degli Studi Roma Tre e avvocati (complessivamente 21 relatori), hanno visto anche la partecipazione del vice presidente dell’Autorità, prof.ssa Ginevra Cerrina Feroni, e del componente del Collegio del Garante avv. Guido Scorza.

Numerosi i focus di approfondimento su temi specifici (come la sicurezza del trattamento, i rischi per i diritti degli interessati, la valutazione d’impatto privacy, la gestione dei data breach, l’attività ispettiva e sanzionatoria del Garante per la protezione dei dati personali), alternati alla presentazione di casi pratici.

"Training the Trainers" è parte del progetto Smedata - co-finanziato da fondi della Commissione europea e fondato su una partnership tra il Garante per la protezione dei dati personali italiano e l’Autorità per la protezione dati della Bulgaria - specificatamente ideato per supportare piccole e medie imprese, professionisti e soggetti che operano nella consulenza giuridica sulla protezione dei dati.

In Italia, Smedata è stato sviluppato dal Garante in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre. Il progetto si concluderà con una conferenza internazionale prevista a Roma a fine ottobre, che avrà come relatori professionisti, esperti e figure di riferimento nel campo della protezione dati.

Fonte: Garante Privacy

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Garante Privacy: data retention, la proporzionalità resta la chiave per affrontare l’emergenza in ogni campo
Next Lotteria degli scontrini, premi anche agli esercenti: ok del Garante per la privacy

Privacy Day Forum: intervista a Secondo Sabbioni, DPO del Parlamento UE

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy