NEWS

Attenzione al malware che trasforma il Pc in una videocamera-spia

Si chiama Invisimole (da Invisible, Invisibile, e mole, talpa, anche in senso figurato) l'ultima minaccia scoperta dai ricercatori di Eset. Gira in realtà dal 2013 ma, come il nome suggerisce, questo malwareriesce a nascondersi bene nei sistemi che infetta e trasforma in videocamere-spia che sorvegliano ogni attività dell'utente.

Invisimole è infatti attrezzato con tutto l'armamentario standard degli spyware, ma si spinge anche oltre. Da un lato recupera dal Pc tutte le informazioni cui riesce ad avere accesso, dai dati sul sistema ai servizi in esecuzione passando per i processi attivi, le informazioni di rete e molto altro ancora, scattando anche degli screenshot.

Dall'altro prende il controllo di tutte le periferiche video e audio che riesce a trovare: se al computer sono collegati webcame microfono(com'è facile che avvenga soprattutto nel caso dei portatili), Invisimole li adopera per registrare tutto ciò che avviene nell'ambiente in cui si trova la macchina infetta. Inoltre apre delle backdoorche permettono ai suoi creatori di scaricare i dati ottenuti e anche di accedere, non visti, ai sistemi di cui ha preso il controllo, per agire in tempo reale su di essi.

 Fonte ed approfondimenti: Welivesecurity

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Telecamera di sicurezza invia video all'utente sbagliato
Next Web, utenti spiati attraverso estensioni del browser Chrome

CNR di Pisa, concluso il Corso di formazione manageriale per Data Protection Officer

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali