NEWS

Superbonus 110%, le implicazioni per la privacy dei condomini

Il decreto Ristori ha introdotto il c.d. Superbonus 110% nell'ambito condominiale che prevede vantaggiose agevolazioni fiscali ed è al contempo proiettato a dare nuovo impulso all'economia con benefici per altri settori quali l'ambiente e la sicurezza. Lo strumento in esame tuttavia fin da subito ha fatto parlare di sé, suscitando dubbi e critiche, per gli aspetti inerenti la tutela della privacy dei soggetti interessati all'acquisizione del beneficio fiscale. Detti dubbi e perplessità discendono dal fondato timore che i soggetti chiamati a dare attuazione all'iter

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Se la cancellazione dei dati è affidata a terzi serve il certificato di avvenuta distruzione
Next Telecamere in aula, informative chiare e aggiornate altrimenti scatta la sanzione

Umberto Rapetto: più tutelati con Gdpr ma non bisogna abbassare la guardia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy