NEWS

Non basta invocare la privacy per far spostare le telecamere installate dal comune a presidio di un'area pedonale

Non basta invocare la riservatezza degli utenti per far spostare un varco elettronico installato dal comune a presidio di un'area pedonale. Specialmente se la richiesta è tardiva e viene classificata come una semplice segnalazione con funzioni sollecitatorie. Lo ha evidenziato il Tar Lazio, sez. II bis, con la sentenza n. 15818 del 25 ottobre 2023.

Fonte: Italia Oggi - di Stefano Manzelli

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Il paziente ha il diritto di ottenere gratis la prima copia della sua cartella medica
Next Scuola a prova di privacy, attenzione a foto di feste e gite

Cyber e Privacy Forum 2023, il trailer dell'evento

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy