NEWS

Il DPO non è un ruolo di rappresentanza e non può svolgere i propri compiti nei ritagli di tempo

Da fissare un monte ore congruo per l'attività di Dpo (responsabile della protezione dei dati). Non è un ruolo di rappresentanza, ma un soggetto che le scuole devono coinvolgere sistematicamente in ogni evenienza riguardante il trattamento dei dati personali. Non può essere, pertanto, un compito svolto nei ritagli di tempo.

Le scuole non possono dare un incarico al Dpo solo di rappresentanza

Fonte: Italia Oggi del 12 settembre 2023 - di Antonio Ciccia Messina

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Anche le immagini della videosorveglianza urbana sono un 'documento amministrativo' accessibile
Next Meglio regolare bene l'uso delle bodycam in dotazione alla polizia locale

10 Consigli per prenotare online le vacanze senza brutte sorprese

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy