NEWS

Consiglio d'Europa, trattato internazionale giuridicamente vincolante per garantire che l’intelligenza artificiale rispetti i diritti umani

In arrivo un trattato internazionale giuridicamente vincolante per garantire che l’intelligenza artificiale rispetti i diritti umani e la democrazia sia in ambito pubblico che privato. Gli Stati dovranno adottare misure per identificare, valutare, prevenire e attenuare i rischi associati ai sistemi di IA e considerare la necessità di moratorie o divieti in casi di rischi incompatibili con i diritti umani. Il 17 maggio scorso, il Consiglio d’Europa, l'organizzazione internazionale con sede a Strasburgo che riunisce 46 paesi democratici europei con la missione di promuovere la democrazia e di proteggere i diritti umani e lo stato di diritto in Europa, ha adottato il primo trattato internazionale giuridicamente vincolante per garantire il rispetto delle norme sui diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto nell'uso dei sistemi di intelligenza artificiale. La Convenzione quadro sull’intelligenza artificiale e i diritti umani, la democrazia e lo Stato di diritto è stata approvata durante l’incontro annuale del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa, che riunisce i ministri degli Affari esteri dei paesi membri.

Fonte: Italia Oggi - di Matteo Rizzi

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev Whistleblower, la giusta causa non può celare il licenziamento ritorsivo
Next Cassazione: nessun divieto di pubblicazione per gli atti contenuti nel fascicolo archiviato

Arezzo TV, lo speciale dedicato al Privacy Day Forum 2024

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy