NEWS

Gli hacker violano il sito de Il Giornale e lanciano fake news

“Berlusconi in galera, abbiamo fornito le prove ai magistrati”. Questa ‘l’ultima ora” che apriva il sito de Il Giornale la mattina del 22 aprile. Dopo liberoquotidiano.it, infatti, gli hacker di AnonPlus hanno colpito anche il sito de Il Giornale pubblicando questa falsa notizia in homapage, alle 6.39 di domenica scorsa. A febbraio, gli stessi pirati informatici avevano hackerato la banca dati del Pd.

“Sono entrati nel sistema del Giornale.it e hanno lanciato un’ultima ora – si legge sul sito stesso del quotidiano – Stessi caratteri di quelle pubblicate dalla redazione, ma con una notizia falsa: “Berlusconi in galera. AnonPlus fornisce prove alla magistratura”. E poi il link al loro social network: “AnonPlus, il gruppo di hacker che ha pubblicato le mail di Salvini) fa arrestare Berlusconi“.

Non solo, i pirati informatici hanno anche cancellato l’articolo del vice direttore del Giornale, Francesco Maria Del Vigo, che si trovava in apertura di homepage.

Non appena è stato sferrato l’attacco, però, la redazione e lo staff tecnico del sito sono intervenuti, e con tempestività sono riusciti a fermare il raid cancellando l’ultima ora falsa e cacciando gli hacker fuori dal portale“.

Fonte: Il Giornale

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Raccolta differenziata, i sacchi trasparenti violano la privacy
Next WhatsApp "vietato" ai minori di 16 anni? Ecco perché è un divieto "finto"

Ue, rischio multe per chi non si adegua a regolamento protezione dati

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy