NEWS

Valutazione di impatto privacy, un software gratuito per le Pmi

Più facile per le pmi la valutazione di impatto privacy (nota anche come Dpia, data protection impact assessment), prevista dall'articolo 35 del Regolamento Ue sulla protezione dei dati n. 2016/679, operativo dal 25 maggio 2018. Il garante della privacy ha collaborato con l'omologa autorità francese (Cnil) e ha inserito sul suo sito (www.garanteprivacy.it) il collegamento al software gratuito e liberamente scaricabile. Si tratta di un percorso guidato utile alle realtà medio-piccole, per gestire i trattamenti dei dati con rischio elevato. Il garante della privacy avvisa che il software non va inteso

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Decreto legislativo di adeguamento al GDPR, c'è tempo fino al 21 maggio
Next GDPR, tutte le criticità delle pubbliche amministrazioni

Federprivacy: il bollino qualità per siti che rispettano privacy utenti

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy