NEWS

Operativa la riforma delle intercettazioni, al Pm il giudizio sulla rilevanza

Coniugare esigenze di tutela della privacy con la funzionalità delle indagini. È su questa scommessa che si gioca la riforma delle intercettazioni da oggi in vigore dopo una lunga e tormentata sequenza di rinvii. Perché la prima versione dell’intervento era stata messa a terra nello scorcio finale della passata legislatura ed è stata poi perfezionata dall’attuale maggioranza giallorossa alla fine dello scorso anno. Tra l’altro il passaggio temporale non è affatto neutro, perché, come segnalato dalla stessa Cassazione, potrebbero già emergere problemi di diritto transitorio, per esempio nel caso

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Pubblica amministrazione, per l'accesso civico si alza un muro di nome privacy
Next Cassazione: concorso di violazioni, sì al cumulo delle sanzioni privacy

Il Data Protection Officer

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy