NEWS

Non bastano cartelli e informative privacy per essere in regola con l'impianto di videosorveglianza nel negozio

Non basta posizionare i cartelli e le informative per essere in regola con la gestione di un impianto di videosorveglianza posizionato all'interno di un esercizio commerciale. Serve infatti anche l'accordo sindacale o il nulla osta dell'ispettorato del lavoro per non incorrere in sanzioni in materia di privacy e tutela dei lavoratori.

Per le telecamere serve il nulla osta oppure scatta la multa

Note Autore

FederPrivacy FederPrivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: [email protected] 

Prev L’utilizzo dei droni da parte delle forze di polizia con il DM 13.06.2022: necessaria la valutazione d'impatto
Next Lecito il licenziamento per anomalie emerse dal Gps del veicolo aziendale utilizzato dal lavoratore

Cyber e Privacy Forum 2023, il trailer dell'evento

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy