NEWS

Nuovo servizio telematico per segnalare le telefonate indesiderate al Garante della Privacy

È operativo il nuovo servizio telematico per segnalare al Garante della Privacy la ricezione di telefonate indesiderate. Il nuovo servizio sostituisce integralmente la segnalazione tramite il modello cartaceo, che non dovrà più essere utilizzato, e fa parte di un pacchetto di servizi e procedure online che il Garante sta implementando per semplificare il rapporto con i cittadini e gli adempimenti previsti per i titolari.

Telemarketing. Al via il nuovo servizio telematico per segnalare al Garante comunicazioni indesiderate

La segnalazione deve riguardare un solo titolare (il soggetto nel cui interesse è effettuata la promozione) ma possono essere inserite segnalazioni relative a più chiamate, purché riferite sempre allo stesso titolare.

La segnalazione può riguardare anche la ricezione di “telefonate mute“, ovvero quelle chiamate effettuate per finalità commerciali in cui la persona contattata, dopo aver sollevato il ricevitore, non viene messa in comunicazione con alcun interlocutore ma l’utente sente una sorta di rumore ambientale (il cosiddetto “comfort noise”) che può consistere, ad esempio, in voci di sottofondo, squilli di telefono, brusio.

E’ raccomandata la massima precisione nella compilazione dei dati poiché, data l’ingente mole di segnalazioni che pervengono al Garante, le informazioni comunicate nel modulo saranno esaminate in maniera automatizzata aggregando e confrontando le informazioni ricevute. Si ricorda inoltre che le false dichiarazioni all’Autorità hanno conseguenze di carattere penale.

Inoltre, il sistema non consentirà di inserire segnalazioni generiche del tutto prive di elementi circostanziati (quali ad esempio: l’utenza interessata, l’oggetto/ la descrizione della promozione, la data e l’ora di ricezione delle telefonate, il numero chiamante, il titolare del trattamento, ecc.).

Con questo nuovo servizio a beneficio delgli utenti vessati dal telemarketing, specialmente quelli che si sono iscritti al Registro delle Opposizioni senza ottenere il sollievo sperato, adesso l'Autorità sarà agevolata nel perseguire gli operatori commerciali di telemarketing che continuano a non rispettare le regole del Codice della Privacy.

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Garante Privacy: stop all’uso di Google Analytics. Dati trasferiti negli Usa senza adeguate garanzie
Next Garante: l’emergenza Covid non cancella le tutele sulla privacy: il Garante sanziona una ASL

Presentazione volume Risposte Privacy: le interviste

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy