NEWS

Nuovo Gruppo di Lavoro per l’agevolazione dell’esercizio dei diritti dell’interessato

Informative privacy più chiare grazie a simboli e icone? il Garante per la Privacy lancia un concorso aperto a esperti della materia, studenti e altri addetti ai lavori per studiare soluzioni che, attraverso l’uso di icone, simboli o altre soluzioni grafiche, rendano le informative più semplici, chiare e immediatamente comprensibili. Tra le associazioni in prima linea pronte a raccogliere l’iniziativa dell’Autorità, anche Federprivacy, che ha creato il “Gruppo di Lavoro per l’agevolazione dell’esercizio dei diritti dell’interessato”, al quale è stato assegnato come primo obiettivo proprio quello di mettere a punto un ventaglio di set di simboli o icone capaci di rappresentare la totalità degli elementi che a norma degli articoli 13 e 14 del Gdpr devono essere contenuti nell’informativa.

Uffici di Federprivacy

Molto spesso, le informative utilizzate da aziende private, enti pubblici, professionisti, siti web, e soprattutto social network, motori di ricerca e piattaforme tech, sono infatti troppo lunghe, complesse e quindi non adeguate a rispondere alla loro funzione essenziale, ovvero quella di informare gli utenti sull’uso che verrà fatto dei loro dati personali e, di conseguenza, di metterli nella condizione di decidere se fornire o meno le proprie informazioni ed esprimere in maniera libera e consapevole l’eventuale consenso al trattamento.

Federprivacy ha creato il Gruppo di Lavoro per l’agevolazione dell’esercizio dei diritti dell’interessato

Il team, creato in seno alla principale associazione italiana dei professionisti della protezione dei dati iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013, è composto da professionisti esperti della materia che sono soci membri di Federprivacy di varie zone d’Italia, e ve ne fanno parte Federico Mirri, Maria Elena Poggioli, e Albert Cirillo, tutti privacy officer e consulenti della privacy certificati TÜV Italia, Veronica Punzo, avvocato civilista, Denise Medri, referente privacy nel settore della grande distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici, Nadia Giusti, Data Protection Expert di una multinazionale del settore tecnologico, e Aldo Giacomo Colantuono, quest’ultimo DPO, dottore commercialista, e coordinatore del nuovo gruppo di lavoro, che si è già attivato per formulare le proprie proposte al Garante entro il mese di maggio.

I gruppi di lavoro di Federprivacy hanno funzione consultiva in affiancamento al comitato scientifico, e nell’ambito delle attività previste dallo statuto dell’associazione si adoperano per promuovere divulgazione, la conoscenza ed il rispetto delle normative vigenti per conseguire la migliore interpretazione ed applicazione delle normative in materia di protezione dei dati personali. I soci membri che desiderano candidarsi per far parte di un gruppo di lavoro possono manifestare la loro disponibilità dalla sezione "Collabora con noi".

Note Autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.org 

Prev Codice di Condotta e Marchio di Qualità "Privacy Ok"
Next Al via il corso per Data Protection Officer al CNR di Pisa

TV Nove Italia, Nicola Bernardi intervistato alla trasmissione 9X5

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy