NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Intrattenimento estivo nei centri vacanze e pubblicazione online foto 1 Anno 9 Mesi fa #355

  • Nicola Maria Viscanti
  • Avatar di Nicola Maria Viscanti
  • Offline
  • Messaggi: 57
Buongiorno,
trovo le Sue considerazioni assolutamente pertinenti.
Qualsiasi elemento che abbia un contenuto informativo rientra nella categoria dei dati personali, pertanto anche l’immagine.
Questo è quanto chiarito dal gruppo di lavoro dei Garanti Europei 2004: “le immagini e l’audio, quando consentono di identificare le persone, sono dati personali”.
Pe quanto riguarda l’uso dei social networK il GDPR 679/16 (art. 2 let “c” e considerando 18), prevede la non applicabilità della normativa solo nel caso in cui il trattamento è effettuato da una persona fisica per l’esercizio di un’attività a carattere esclusivamente personale o domestico.
Nel caso da lei descritto la titolarità della pagina Facebook risulta in capo all’Hotel che l’utilizza per fini promozionali, pertanto il GDPR trova piena applicazione.
Saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Intrattenimento estivo nei centri vacanze e pubblicazione online foto 1 Anno 9 Mesi fa #353

  • Elio Romano
  • Avatar di Elio Romano Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 4
Salve,
ho avuto una pesante discussione con il direttore di un albergo in merito all'uso di Facebook come strumento di divulgazione delle foto dei clienti.
Nello specifico l'argomento del contendere era il servizio di intrattenimento, affidato ad azienda terza (non incaricata come Responsabile al trattamento dei dati personali esterno o in altra forma), durante i cui eventi i clienti venivano ripresi in foto e video. Il responsabile dell'azienda terza al termine condivideva il materiale sulla pagina Facebook della struttura alberghiera al solo fine, a dire del direttore, di condivisione dell'esperienza tra chi l'ha vissuta.
Non c'è nessun incarico in materia di trattamento dei dati per chi realizza le foto, non c'è nessuna informativa o consenso espresso offerto agli interessati e durante gli eventi solo a chi chiede al fotografo dove sarà la fotografia viene risposto "su Facebook".
Ho contestato che in realtà è anche - soprattutto - un'operazione di marketing per cui bisogna Informare e chiedere il Consenso agli interessati, perché le fotografie sono a tutti gli effetti dati biometrici, e che bisogna incaricare al trattamento dei dati chi materialmente effettua il servizio per delimitare le attività di trattamento.
Non ho approfondito l'uso di Facebook in questa maniera perché sinceramente lo trovo ostico da inquadrare.
Voi che ne pensate?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.286 secondi

Domenico Laforenza, presidente del CNR di Pisa, al 7° Privacy Day Forum

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy