NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Certificazione Data Protection Officer UNI o TUV 7 Mesi 17 Ore fa #1269

  • Pasotti Ivan
  • Avatar di Pasotti Ivan Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 3
Grazie per le risposte. Concordo con l'aggiornamento continuo e l'evidenza nel curriculum dell'esperienza acquisita in ambito privacy. Purtroppo (come indicato da Marco Del Rocca) la certificazione ha spesso un peso determinante nelle valutazioni di merito da parte dei clienti. La più diffusa sembra la TUV, anche se, per chi viene dall'ambito informatico come me, la UNI sembra estendersi anche in questo campo con alcune parti di informatica forense e di sicurezza.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Certificazione Data Protection Officer UNI o TUV 7 Mesi 20 Ore fa #1267

Io ho fatto il percorso di formazione praticamente partendo da zero. Dopo aver fatto il corso di Privacy Officer con Federprivacy e un buon percorso di formazione, ho conseguito la certificazione di Privacy Officer TUV. Posso confermare che la certificazione TUV non è "regalata", ma ho potuto constatare che è basata su una valutazione trasparente, indipendente ed imparziale. L'esame è svolto in modo serio e professionale. Ho avuto l'evidenza che durante un colloquio di lavoro questa certificazione ha sicuramente peso aggiunto al proprio curriculum, perché è considerata prova convincente che si possiede le competenze necessarie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Certificazione Data Protection Officer UNI o TUV 7 Mesi 2 giorni fa #1265

Io ho tutti i requisiti per sostenere gli esami di certificazione, ma ancora non ho deciso quale prendere. Certo è che come criteri, uno di quelli che deve avere la precedenza è la serietà dell'organismo di certificazione, per cui, anche se ci si può trovare a qualche difficoltà in più quando si fa l'esame, molto meglio farlo con un ente che magari non chiude un occhio, ma almeno il certificato che ti rilascia è riconosciuto sul mercato, piuttosto uno che invece le certificazioni le "regala". Un altro concetto a parer mio da tenere in considerazione è che, non essendoci titolo abilitanti per fare il DPO, può essere utile non complicarsi la vita e puntare a una certificazione gradita alle aziende ma che sia anche a portata di mano del professionista.Inoltre, non mi concentrerei sul nome della figura oggetto di certificazione, perchè poco importa come si chiama, ma l'elenco delle competenze che certifica. Ad esempio una delle più prestigiose certificazioni a livello mondiale, come è quella di IAPP, si chiama CIPP-E, senza bisogno di sbandierare l'acronimo DPO come fosse un titolo abilitante. Anche Federprivacy non promuove una certificazione di Data Protection Officer, ma di Privacy Officer e Consulente della Privacy, e basta leggere lo schema TUV per capire che si tratta di un processo serio. Ultima considerazione, ricordarsi sempre che il GDPR richiede la conoscenza specialistica del Regolamento e delle prassi della protezione dei dati personali, e non è indispensabile avere una certificazione. Certo, se ce l'hai è meglio. Ma attribuendole il giusto valore, come uno degli elementi del proprio cv che deve servire a comporre le credenziali del proprio profilo professionale.

Fabio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Fabio Falconi.

Certificazione Data Protection Officer UNI o TUV 7 Mesi 3 giorni fa #1260

  • Pasotti Ivan
  • Avatar di Pasotti Ivan Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 3
Buongiorno a tutti. Stavo valutando la certificazione come Data Protection Officer. Molti di voi hanno sostenuto il percorso di formazione ed esami di certificazione UNI o TUV e probabilmente riescono a fornirmi qualche consiglio nella scelta dell'ente certificatore. Ringrazio in anticipo per la collaborazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.293 secondi

Pubblicità su misura in televisione con la "Addressable TV", occhio alla privacy

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy