NEWS

Andrea Chiozzi

Andrea Chiozzi, esperto in materia di Gdpr e protezione dei dati personali, è Ceo di PrivacyLab - www.privacylab.it

Senza una nomina, non c’è responsabile esterno? L’articolo 20 del Gdpr ci dice: “Guarda, carissimo titolare del trattamento, che tra te e il responsabile esterno è obbligatorio che ci sia o un contratto con delle clausole o una nomina. Se manca una di queste due cose, non puoi avvalerti di quel responsabile esterno.” Il responsabile esterno quindi deve essere nominato con un atto di nomina o deve essere indicato all’interno del contratto di fornitura, attraverso un atto che vincola il responsabile del trattamento al titolare. Cosa vuol dire che vincola?

Negli ultimi mesi abbiamo assistito sulle pagine di cronaca a un susseguirsi di notizie su furti di dati, attacchi hacker e divulgazioni di database pieni di password. Di conseguenza è aumentata come mai prima la percezione e di conseguenza il timore che i propri dati personali possano essere persi, modificati o divulgati senza autorizzazione. In altre parole, che accada quello che il GDPR 16/679 definisce data breach o più semplicemente in italiano una violazione dei dati personali.

Esperti e addetti ai lavori al workshop sulla privacy nel settore bancario e finanziario

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'informativa privacy