NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO:

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 11 Ore fa #1515

Grazie per il chiarimento, mi fa molto piacere leggere le sue parole.
Concordo che il momento, per chi è in prima linea sulla materia, sia difficile da gestire e non era mia intenzione alimentare entropia.
Grazie per l'occasione di confronto.
Un cordiale saluto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 12 Ore fa #1514

Gent.ma Elisabetta Vicini,
penso ci sia stato un fraintendimento e di questo mi scuso anticipatamente.

Il mio commento non era una risposta diretta alla sua lecita chiave di lettura della situazione, in caso contrario, per correttezza, avrei certamente indicato il suo nome.

In questi giorni diverse associazioni di categoria stanno inviando istruzioni, anche contradditorie, come indicare sul documento di nomina degli incaricati di non registrare alcun nominativo e poi sul piano organizzativo di distinguere tra vaccinati, guariti e “tamponati” scrivendolo da qualche parte.
Tra le altre cose, un’associazione in particolare fa proprio riferimento alla FAQ del Governo da lei citata.

Il mio commento non voleva assolutamente essere perentorio o depositario di verità alcuna, semplicemente una mia personale considerazione di alcune potenziali incongruenze interpretative, sulle quali il confronto è certamente d’obbligo.
Penso e credo che diversi punti di vista, anche in antitesi, possano evidenziare meglio criticità e problemi di una certa importanza.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 12 Ore fa #1513

Cortese Paolo Romani,
mi spiace cogliere nei suoi toni un disappunto che non comprendo, forse ho sbagliato nel ritenere questa una sede di proficuo confronto e non un'agone tra detentori del vero. Mi asterrò, dopo questo, da futuri commenti che, evidentemente, rischiano di essere interpretati, mio malgrado, come lesa maestà.
Mi limito brevemente a replicare, però, che contestazione è termine riconducibile, tra l'altro, anche al diritto penale (contestazione del capo d'accusa) processualcivilistico (fatti dedotti e contestati) e del diritto del lavoro (contestazione disciplinare).
Convengo con lei che le FAQ non siano fonti di diritto, ma assai meno lo solo i pareri professionali, per quanto autorevoli. Nelle more del tanto atteso DPCM, essendo costretti ad avanzare ipotesi ermeneutiche in vista dell'ormai imminente 15 ottobre, sarei orientata ad attenermi alle prime, confidando che la perseguibilità morale di una delazione pubblicamente avallata dal Governo sarà un peccato veniale.
Mi scuso ancora per aver infastidito chiunque.
Cordiali saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 13 Ore fa #1511

Vorrei evidenziare ulteriormente, rispetto a quanto già detto all'avv Marini e da Bernardi, che il comma incriminato (il 10) dice due cose ben precise (in ambito privato, art.3):

1) si parla di “incaricati dell'accertamento e della contestazione delle violazioni di cui al medesimo comma 9” ed il comma 9 è principalmente rivolto alle violazioni del datore di lavoro e quindi non avrebbe senso che sia l’incaricato a segnalare al prefetto eventuali violazioni del datore di lavoro;

2) è indicato l’incaricato dell’accertamento e DELLA CONTESTAZIONE e, se non hanno cambiato le norme del diritto amministrativo, è un atto formale con il quale l’autorità pone in essere un atto che prevede un verbale redatto da un pubblico ufficiale.

Una FAQ non è certamente fonte di diritto.
Se uno è in dubbio dovrebbe rimanere in attesa di un DPCM specifico e, in ragione della prudenza nella commissione di illeciti anche legati al trattamento di dati personali, mi asterrei da comportamenti al limite della delazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Paolo Romani.

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 15 Ore fa #1508

Buongiorno a lei, mi atterrei al minimo indispensabile per ottemperare a questo non meglio precisato "dovere di segnalare" e di "trasmettere gli atti".
Riterrei, quindi, un verbale delle attività di verifica predisposto dall'incaricato con indicazione del nominativo della persona sottoposta al controllo, data e ora della verifica, descrizione della violazione riscontrata. Se la normativa impone al datore di lavoro la segnalazione, credo ne consegua che essa sia anche la base giuridica del relativo trattamento.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Green Pass: comunicazione al prefetto dei nominativi dei lavoratori? 5 giorni 19 Ore fa #1506

  • Stefano Evangelista
  • Avatar di Stefano Evangelista
  • Offline
  • Messaggi: 4
Buongiorno Elisabetta Vicini, secondo la sua interpretazione, la segnalazione alla Prefettura da parte del Datore di Lavoro quali elementi ed informazioni dovrebbe contenere?
Cordiali saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.255 secondi

Big Data e Internet of Things, gli esperti ne parlano al CNR di Pisa

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy