NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO:

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 13 Ore fa #1538

Salve Sonia,
certo il verbale è documento opportuno per dare evidenza, laddove emergesse GP non valido o non disponibile, delle azioni svolte nel rispetto di quanto previsto dal Piano organizzativo.
Anzitutto segnalo questo LINK della Prefettura di Firenze "Certificazione verde (cd. green pass) Covid-19 lavoro pubblico e privato - Fac simile verbali di accertamento" aggiornato il 14.10.2021.
www.prefettura.it/firenze/news/News-12349950.htm#News_108973
Il contenuto di tale verbale, ovviamente da adattare al contesto, potrebbe prevedere:
Parte compilata a cura del soggetto incaricato dei controlli:
• data ed orario della verifica
• nome dell’incaricato della verifica
• nome e cognome del collaboratore aziendale – in alternativa se disponibile n. matricola
• modalità di controllo (campione o 100%)
• luogo in cui è stato effettuato il controllo (da applicare alle organizzazioni con più ingressi – per controllo campione o per controllo da parte del Datore di lavoro di personale distaccato presso un cliente)
• evidenza mancate (GP non valido, non disponibile, non esibito)
• dichiarazione, nel caso in cui il GP risultasse non valido, che la verifica è stata effettuata con almeno due diversi lettori in modo da assicurarsi del corretto funzionamento
• comunicazione a funzione HR o funzione deputata a mettere in atto i provvedimenti previsti dal caso. – vedi FAQ n. 4 del Governo www.governo.it/it/articolo/green-pass-fa...sidente-draghi/18223
• se del caso, per il punto precedente indicare anche la modalità con la quale è stata effettuata la comunicazione. Si immagini il caso di lavoratore che viene trovato senza GP valido in orario (es. su base turni) in cui la funzione incaricata a mettere in atto i provvedimenti non fosse presente
• spazio per note/segnalazioni a cura dell’incaricato della verifica
• spazio per note/segnalazioni a cura del collaboratore aziendale che ha disatteso le misure previste
• firma dell’incaricato della verifica
• firma del collaboratore aziendale
Parte compilata a cura della funzione HR o della deputata a mettere in atto i provvedimenti previsti:
• dettaglio delle azioni poste in atto e nello specifico provvedimenti e comunicazioni alla prefettura – vedi FAQ n. 4 del Governo www.governo.it/it/articolo/green-pass-fa...sidente-draghi/18223
• comunicazione al datore di lavoro


Il documento è da conservare nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sulla protezione dei dati dell’interessato (in questo caso il lavoratore). Si veda registro dei trattamenti ad esempio (trattamenti ai fini delle sanzioni disciplinari).
Un verbale simile, ovviamente con le opportune modifiche potrebbe essere predisposto laddove si riscontrasse un lavoratore esterno (somministrato, di un fornitore, di un appaltatore) senza GP. Si rammenta che in questi casi deve essere informato il suo Datore di lavoro affinchè quest’ultimo proceda a mettere in atto le misure previste. – vedi FAQ n. 5 del Governo www.governo.it/it/articolo/green-pass-fa...sidente-draghi/18223
Resto a disposizione per ogni chiarimento, cordialmente monica perego

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Monica Perego.

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 15 Ore fa #1536

si ma il dubbio su paperino lo avrebbe indipendentemente se registra o meno, in altre parole: non vedo paperino in azienda e mi chiedo perchè? forse perchè non ha il GP. si tratta di situazioni evidenti che non è possibile evitare, in ogni caso il collega di paperino potrebbe dedurre una situazione specifica sulla base di una condizione che potrebbe essere probabile (altamente probabile) azienda deve mettersi in condizione di non renderla certa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 15 Ore fa #1535

salve Paolo, l'azienda ha già un registro degli ingressi (cartaceo o elettronico dai badge per i dipendenti), serve a priori per gestire l'emergenza (es. incendi per eventuale evacuazione - quindi una misura che chiede il D.lgs 81/2008). Se fa il controllo 100% possesso e validità GP non ha senso registrare, in un altro elenco. I nomi delle persone controllate coincide con elenco delle persone entrate.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 17 Ore fa #1534

Se invece ci riferiamo a ditte piccole (10/15 dipendenti) si potrà fare tranquillamente il controllo all'ingresso inserendo nel registro anche nome e cognome di chi accede, giusto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 17 Ore fa #1533

Se è chiaro che non è possibile registrare l'esito della verifica dei GP, è pur vero che l'azienda, in caso di lavoratore che si presenti sprovvisto di GP o con GP non valido, dovrà pur documentare il fatto, ad esempio attraverso una sorta di "verbale", se non altro per poter giustificare il mancato accesso del dipendente al luogo di lavoro, seguendo il principio già precedentemente applicato in caso di rilevazione di temperatura superiore alla soglia limite. Può essere un approccio corretto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Registro dei controlli sul Green Pass 3 giorni 18 Ore fa #1531

Salve Paolo,
immagino la sua domanda si riferisca al controllo a campione e non quello in ingresso. Come ho indicato nella risposta ad un quesito di ieri n. 1526, non tutti concordano nel registrare il nome e cognome e la maggior parte degli esperti è orientato a registrare solo il numero di persone controllate. Di conseguenza nella sua valutazione è opportuno tenere conto dell’orientamento prevalente. Quindi immaginiamo, ad integrazione di quanto riportato in n. 1526, la seguente situazione:
• azienda con 200 dipendenti
• nel piano organizzativo stabilisco – controllo a campione: quanti ne controllo ogni giorno (ideale almeno 20%), con che criterio scelgo chi controllare, se tale controllo è esteso anche agli esterni e con quali criteri, chi controlla (delegato da datore di lavoro eventuale turnazione se previsti più delegati contemporaneamente presenti), cosa e dove registro le attività di controllo svolte, quali comunicazioni deve fare il delegato nel caso riscontrasse green pass non valido, ed infine dove conservo tale registrazione (verbale vedi proposta seguente) e per quanto tempo.
Per la registrazione del controllo la soluzione che maggiormente viene incontro alla riservatezza dei dati e rispetta alla lettera le indicazioni del Garante, potrebbe prendere spunto dal modello di seguito proposto (da considerarsi una base) da predisporre con frequenza giornaliera:
Il Datore di Lavoro di AAA dichiara che in data odierna… sono state controllate, da parte dei delegati, n. X lavoratori interni sugli Y presenti (eventualmente integrare anche con dati sul numero di lavoratori esterni controllati).
Volendo si potrebbe aggiungere:
L’esito del controllo è stato positivo, nessun collaboratore aziendale/ditte esterne è stato trovato in possesso di GP non valido o senza GP.
Ovvero
Nel corso del controllo sono stati rilevati n. W collaboratori aziendali/ditte esterne in possesso di GP non valido o senza GP – assolutamente senza indicare i nomi. Sono state quindi seguite le procedure previste dal Piano Organizzativo (si veda approfondimento in www.federprivacy.org/informazione/punto-...-piano-organizzativo )
Ovvero
Specificare che nel corso della giornata non è stato possibile effettuare il controllo a campione/non è stato possibile effettuarlo per la % prevista dal piano organizzativo e le motivazioni alla base di tale mancato rispetto di quanto previsto dal piano.
Firmato il datore di lavoro/soggetto delegato da quest’ultimo a predisporre tale verbale.
Questo modello potrebbe, con le riserve già ampiamente illustrate, specificare anche i nomi dei collaboratori controllati (insisto su “si considerino le riserve”) come documento allegato, ma di certo NON l’esito del risultato del controllo dei singoli collaboratori.
Resto a disposizione per ogni chiarimento, cordialmente monica perego

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.593 secondi

App di incontri e rischi sulla privacy

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy