NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

CONSULENZA AZIENDALE 1 Anno 3 giorni fa #2302

  • Cinzia Comacchio
  • Avatar di Cinzia Comacchio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
Buonasera Dott. Minelli,
La ringrazio per la risposta che ha confermato che il modo in cui ci siamo mossi sia stato quello corretto: abbiamo provveduto a nominare Beltramo come Responsabile del Trattamento e informato il cliente dei cambiamenti occorsi inviando i documenti necessari.
La ringrazio di nuovo,
Cordiali saluti

Cinzia Comacchio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

CONSULENZA AZIENDALE 1 Anno 1 Settimana fa #2293

Buongiorno Cinzia, per quanto possa essere utile un confronto dopo 4 mesi, espongo la mia esperienza personale:
se non ho capito male, il cliente ha rapporti con Adalgiso, ma a causa di una sua carenza sul tema, decide di affidare la pratica del cliente a Beltramo in virtù della sua maggiore competenza.
In questo quadro Adalgiso è il Titolare del Trattamento, come da te giustamente fotografato, mentre il buon Beltramo necessita di designazione a Responsabile del Trattamento (ex art. 28) in quando gli viene affidata, dal Titolare, la pratica del cliente ed il rispettivo trattamento dei dati personali. Requisito necessario è un accordo (contrattuale) preliminare tra le due parti in quanto la designazione a Responsabile, previa apposita lettera, determina solo i "confini" entro i quali tale accordo deve operare per poter seguire la compliance al GDPR. Nella lettera infatti, oltre la natura e le finalità del trattamento ceduto al Responsabile, viene particolarmente menzionato il rapporto e gli obblighi nei confronti del Titolare (determinazione delle indicazioni entro le quali il responsabile deve agire, come da te sottolineato).
Concludo dicendo che è facoltà del Responsabile addirittura "sub-contrattare" il trattamento, ovvero cedere a sua volta la titolarità del trattamento ad altro Responsabile...ma la storia si complica e magari sarà argomento di un altro post.
Mi raccomando le Informative anche per i Responsabili del Trattamento...
Spero di essere stato di aiuto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

CONSULENZA AZIENDALE 1 Anno 4 Mesi fa #2132

  • Cinzia Comacchio
  • Avatar di Cinzia Comacchio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
Buongiorno,
nel caso il consulente aziendale Adalgiso decida di passare la pratica di un cliente al consulente aziendale Beltramo (data la maggiore competenza di quest'ultimo nella specifica materia) come si configura il rapporto tra i due consulenti (che sono entità diverse, con differenti partite IVA)? Postulato che l'Interessato abbia dato il proprio beneplacito il Titolare è sicuremente Adalgiso, mentre Beltramo (che resta Titolare per i propri clienti) in questo caso è Responsabile, in quanto agisce secondo le indicazioni ricevute?
Vi ringrazio per l'attezione,
Cinzia Comacchio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.219 secondi

Privacy Day Forum 2024: intervista a Guido Scorza

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy