NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

informativa web 1 Anno 10 Mesi fa #376

  • Vittorio Lombardi
  • Avatar di Vittorio Lombardi
  • Offline
  • Messaggi: 37
Gli obblighi prescritti dalla normativa privacy – tra cui l’obbligo informativo – incombe sul Titolare del trattamento, ma potrebbe anche individuarsi una responsabilità del soggetto esterno che abbia assunto l’impegno di adeguare il sito web alla normativa vigente.
Tale normativa prevede l’utilizzo di cookie (file di servizio del sito Internet all’utente, con lo scopo di registrare l’accesso e di rilevare altri dati) per riconoscere l’utente quando torna a visitare il sito. Tale utilizzo è possibile a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate espressamente emanate dal Garante con il Provvedimento del 3 giugno 2014 - “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”.
Tutto ciò premesso, sotto il profilo soggettivo, occorre fare una prima distinzione riguardo i soggetti che installano i cookie sul terminale dell’utente.
Nel caso di cookie installato dallo stesso gestore del sito (amministratore di sistema) che l’utente sta visitando, si parla di cookie di prima parte; in questo caso, il gestore del sito (amministratore di sistema) è considerato titolare del trattamento ed ha l’obbligo di segnalarli nell’informativa privacy (Privacy Policy), senza obbligo di banner o notificazione.
Nel caso, invece, in cui il cookie sia installato da un sito diverso, per il tramite del primo, si parla di cookie di terza parte; in questo caso il gestore del sito (amministratore di sistema) non è soggetto agli obblighi e agli adempimenti previsti dalla normativa(banner e notificazione), a condizione che vengano adottati strumenti idonei a ridurne il potere identificativo.
Ciò non toglie che resta compito del Titolare del trattamento, anche attraverso il Responsabile privacy aziendale o il Data Protection Officer effettuare un’attenta analisi del sito web aziendale, provvedendo ad inserire un’adeguata privacy policy e le ulteriori eventuali informative.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

informativa web 2 Anni 1 Settimana fa #320

Il consulente privacy può sicuramente verificare che l'informativa sia "formalmente" adeguata a quanto prescritto dalla normativa, ma i cookie utilizzati dal sito internet e più in generale i sistemi di raccolta dati implementati per raggiungere le finalità concordate con il titolare li conosce chi ha sviluppato il sito. Se poi lo sviluppatore non è in grado di garantire una corretta stesura dell'informativa è giusto che collabori informando degli aspetti tecnici il consulente che ne redigerà una a norma.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

informativa web 2 Anni 2 Mesi fa #261

  • Irene torlai
  • Avatar di Irene torlai Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
buongiorno,
il consulente della privacy di aziende si deve preoccupare anche delle informative da mettere sul sito (cookies ecc) oppure questo è un compito dell'amministratore di sistema-internet ecc?lo chiedo perchè può essere borderline il confine ...
grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.260 secondi

Federprivacy, Gdpr per far decollare economia digitale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy