NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Richiesta di oscuramento dati paziente 1 Mese 2 Settimane fa #1965

  • Rosario Pennisi
  • Avatar di Rosario Pennisi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
Grazie per quanto chiarito sopra.
Buona serata

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Richiesta di oscuramento dati paziente 1 Mese 2 Settimane fa #1964

Sicuramente il medico è soggetto al segreto professionale e all’obbligo di segretezza sui dati e le informazioni sanitarie del paziente che prende in carico, e i trattamenti per “finalità di cura”, sulla base dell’art. 9, par. 2, lett. h) e par. 3 del Regolamento, e con il GDPR il dottore non deve più richiedere il consenso del paziente per i trattamenti necessari alla prestazione sanitaria richiesta dall’interessato, indipendentemente dalla circostanza che operi in qualità di libero professionista (presso uno studio medico) ovvero all’interno di una struttura sanitaria pubblica o privata. Dato che nella sua attività il medico può trattare dati senza consenso e che come professionista all'albo deve mantenere il segreto a motivo delle delicate informazioni di cui viene a conoscenza, mi pare quantomeno insolito che egli abbia qualche divieto di conoscere alcuni dati (come la data di nascita o altre informazioni) di un paziente che lui stesso cura e che potrebbero essere importanti proprio al fine diagnostico e terapeutico. Chiederei maggiori spiegazioni al DPO e leggerei attentamente l'informativa del poliambulatorio per verificare che vi siano spiegazioni plausibili di certe limitazioni, le quali dovrebbero trovare fondamento nel GDPR.

Enzo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Richiesta di oscuramento dati paziente 1 Mese 3 Settimane fa #1963

  • Rosario Pennisi
  • Avatar di Rosario Pennisi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
Buon pomeriggio a tutti.
in un poliambulatorio, mi viene detto dal DPO aziendale che il paziente ha diritto all'oscuramento dei dati.
Su questo argomento posso essere d'accordo, ma fino ad un certo punto.
Perchè il DPO sostiene che nemmeno il dottore refertante debba conoscere data di nascita del paziente, ed addirittura non può visionare gli esami precedenti.
Chiedo a qualcuno, se ciò è vero,
Anche perchè il medico per refertare correttamente potrebbe avere necessità di poter visionare quei dati.
Grazie per chi leggerà e vorrà dare un suo contributo.
Cordialità

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.323 secondi

Umberto Rapetto: più tutelati con Gdpr ma non bisogna abbassare la guardia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy