NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Qualifica del soggetto che eroga servizi welfare 5 giorni 7 Ore fa #2094

  • Gabriel Marucci
  • Avatar di Gabriel Marucci Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
La ringrazio molto per la tempestiva risposta!
si, con "propria organizzazione" intendevo più che altro un'autonomia nella definizione dei fini e dei mezzi di trattamento.

Smarcato questo punto, ritiene che sia opportuno inviare una email al personale avvisando dell'attivazione del servizio? Se si, ritiene opportuno inviare altresì l'informativa del "fornitore"?

Grazie ancora!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Qualifica del soggetto che eroga servizi welfare 5 giorni 10 Ore fa #2092

L'elemento dirimente non è tanto la gestione tramite la propria organizzazione (perché anche il responsabile del trattamento opera mediante una propria organizzazione, necessariamente distinta da quella del titolare), quanto la titolarità delle decisioni su finalità e mezzi del trattamento piuttosto che la gestione/esecuzione dello stesso "per conto" della società committente e soggiacendo al suo potere di istruzione e controllo (nel qual caso il rapporto si inquadra nell'art. 28).
Se la fattispecie rientra nella prima delle due ipotesi il fornitore sarà da qualificare titolare (autonomo) del trattamento in questione.
Il discrimine è in ogni caso ampiamente ed efficacemente illustrato, con dovizia di esempi, nelle Linee Guida EDPB 07/2020.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Qualifica del soggetto che eroga servizi welfare 6 giorni 11 Ore fa #2090

  • Gabriel Marucci
  • Avatar di Gabriel Marucci Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 2
Buongiorno,
nell'ambito dell'affidamento dei servizi welfare della società cui appartengo, ci si è posti il problema se tale soggetto debba essere qualificato come titolare autonomo ovvero come responsabile del trattamento. A tale soggetto verrà inviato solo un elenco dei dipendenti (nome, cognome, CF e email), i quali poi si registreranno su apposita piattaforma
Crederei che sia maggiormente indicato trattarli come titolari autonomi, senza la necessità di predisporre l'atto di nomina a responsabile, considerato che il soggetto gestirà tramite la propria organizzazione il trattamento dei dati per le finalità di volta in volta necessarie.
è corretto il ragionamento? grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.293 secondi

Caffè Privacy: il titolare del trattamento

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy