NEWS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Dati personali su smartphone usato 3 Mesi 6 giorni fa #1172

Quando acquistiamo uno smartphone usato è essenziale fare un paio di verifiche. Prima di tutto accertarsi che non sia in una blacklist (che sia stato bloccato per denuncia furto, smarrimento o altre ragioni). Per fare questo dobbiamo recuperare il codice IMEI guardando sotto la batteria all'interno dello smartphone o digitando il codice *#06# dal dialer dello smartphone (la finestra per comporre un numero di telefono). Una volta che conosciamo il codice IMEI dobbiamo fare una verifica online in un database di controllo come ad esempio CheckMEND o IMEIpro . In secondo luogo dobbiamo accertarci che siano stati ripristinati i dati di fabbrica.
Nel caso in cui siamo noi a vendere il nostro smartphone, è essenziale ripristinare i dati di fabbrica prima di venderlo (se il rivenditore a cui lo vendiamo è serio, sarà lui a pretendere che lo facciamo prima di acquistare il nostro telefonino).
Quando applichiamo il ripristino delle impostazioni di fabbrica sul dispositivo, verranno rimossi tutti i dati dallo smartphone, eliminando tutti i dati della memoria interna riportando il dispositivo alle impostazioni predefinite di fabbrica. Significa che saranno cancellati tutti i dati come contatti, immagini, sms, note, calendario, video, canzoni, documenti, ecc.
È possibile recuperare i dati cancellati dopo il reset di fabbrica? Sì, è possibile. Si può fare con l’aiuto di un software Recupero dati, a meno di non aggiungere nuovi dati sul dispositivo, questo sovrascriverà i dati cancellati e quindi il recupero sarà impossibile.
Quindi, a meno che non abbiamo intenzione di conservare lo smartphone per la sua intera vita, può essere consigliabile non salvare immagini, video e altri files sulla memoria del telefonino ma su un cloud (come Google Drive o Onedrive). Per quanto riguarda i dati di accesso come password e PIN, potremmo decidere di cambiare le password dopo aver venduto il nostro smartphone, comunque è sempre buona norma attivare la verifica in due passaggi, sia nel caso della vendita del proprio dispositivo che per molte altre minacce.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Dati personali su smartphone usato 3 Mesi 6 giorni fa #1171

  • Mila Targhetti
  • Avatar di Mila Targhetti Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 8
Ho letto che quando si compra uno smartphone usato c'è probabilità che si trovino nell'apparecchio dei dati personali di chi ce l'ha venduto a causa del fatto che questo non ha fatto una formattazione della memoria del dispositivo prima di venderlo. Vorrei sapere se è vero che c'è questo rischio, che tipo di dati potrebbero rimanere nel telefonino, e d'altra parte se sono io che devo vendere l'apparecchio a qualcun altro che tipo di precauzioni devo prendere per non comunicare le informazioni che mi riguardano o addirittura accessi al mio home banking a persone non autorizzate, se non veri e propri malitenzionati.

Sarei grata se qualcuno mi potesse fornire un po' di delucidazioni.

Mila

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.518 secondi

Big Data e Internet of Things, gli esperti ne parlano al CNR di Pisa

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
Ho letto l'Informativa Privacy