NEWS

Usa: data breach, dati personali di 1,3 milioni di studenti esposti ad accessi inautorizzati

Il Georgia Institute of Technology ha reso noto di aver subito una violazione dei dati che ha esposto le informazioni personali di 1,3 milioni di ex e attuali membri di facoltà, studenti, personale e aspiranti studenti dell'istituto."Un database centrale del nostro istituto era accessibile da un'entità esterna sconosciuta.Il team di cybersecurity del Georgia Institute of Technology sta conducendo un'indagine forense approfondita per determinare con precisione quali informazioni sono state estratte dal sistema, che possono includere nomi, indirizzi, numeri di previdenza sociale e date di nascita ", ha rivelato la stessa scuola in un comunicato stampa.

I funzionari della sicurezza delle informazioni dell'università americana stanno lavorando per determinare l'entità della violazione, oltre che per identificare coloro che potrebbero esserne stati colpiti. Il team del dipartimento IT ha scoperto la vulnerabilità delle app web alla fine di marzo dopo aver notato un impatto significativo sulle prestazioni. Tuttavia, non si sa per quanto tempo gli hacker hanno avuto accesso al database.

Il data breach è stato notificato sia al Dipartimento per l'istruzione degli Stati Uniti che al Sistema Universitario della Georgia.

"Georgia Tech si impegna a proteggere la privacy e la sicurezza dei suoi dati personali e si rammarica profondamente del potenziale impatto sulle persone colpite", afferma il comunicato sul sito web dell'Istituto.

Fonte: Georgia Institute of Technology

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Usa: Facebook sotto inchiesta penale per cessione dati: rischio multa miliardaria
Next Danimarca:società di taxi viola il principio di minimizzazione, multa da 160mila euro

Ue, rischio multe per chi non si adegua a regolamento protezione dati

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo