NEWS

Organizzata una nuova edizione del corso per qualificarsi come data protection officer promosso da Federprivacy con il patrocinio del CNR di Pisa. Programma di 124 ore full immersion con 25 docenti noti esperti della materia. Richiesta la conoscenza specialistica del Regolamento UE per ricoprire il ruolo. Bernardi: "Conoscenza accademica da sola non è sufficiente, il DPO deve possedere anche il know-how". Inizio lezioni il 18 settembre e attestato di competenza per i partecipanti che supereranno l'esame finale il 7 dicembre.

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

In partenza il corso di formazione manageriale per DPO con un percorso di 124 ore che inizierà il 16 gennaio per terminare con l'esame finale il 30 marzo. Bernardi: "Per garantire un elevato livello della qualità della formazione abbiamo ingaggiato 23 docenti trai migliori esperti della materia, e composto la classe ideale selezionando 50 partecipanti tra ben 190 richieste di ammissione". Dal 25 maggio 2018 sanzioni fino a 10 milioni di euro o fino al 2% del fatturato per p.a. e aziende rientranti nell'obbligo che non ottemperano alla nomina del data protection officer.

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Comunicati Stampa

Sono ancora pochi i data protection officer ed i professionisti specializzati in materia di privacy rispetto al fabbisogno del marcato. Tanti i giovani attratti dalle nuove opportunità con il GDPR, ma necessari percorsi strutturati e bagaglio di esperienza iniziale per svolgere il ruolo di DPO o proporsi come consulenti. Realizzato un progetto per l'erogazione di borse di studio per il sostegno alla formazione grazie ai contributi di Ferrero e BNP Paribas. Bernardi: "Stabilito un filo diretto con numerose aziende disponibili ad ospitare giovani particolarmente meritevoli per dare opportunità di uno stage."

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Possibilità di ottenere un contributo del Fondo sociale europeo fino a 3mila euro per i professionisti under 40 domiciliati o residenti in toscana che parteciperanno al Corso di formazione manageriale per data protection officer al CNR di Pisa per acquisire la conoscenza specialistica richiesta dal Regolamento UE 2016/79. Attestato di competenza per i partecipanti che superano l'esame finale. Circa 45mila gli esperti richiesti dal mercato della professioni. Scadenza il 2 luglio per richiedere i voucher alla Regione

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Contributi erogati dalla Regione Toscana con voucher fino a 3mila euro per i professionisti over 40 validi per la partecipazione al percorso di formazione manageriale per Data Protection Officer, la nuova figura introdotta dal Regolamento UE 2016/79 obbligatoria per tutte le p.a. ed altre migliaia di imprese private. Corso al CNR di Pisa con attestato di competenza per i partecipanti che superano l'esame finale. Scadenza del Bando il 31 luglio

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Sono 45mila gli esperti di privacy richiesti dal mercato con l'introduzione del GDPR e con l'obbligo del DPO per tutte le p.a. ed altre migliaia di aziende. Programmate ulteriori sei edizioni del Master Privacy Officer e la ripetizione del corso di formazione manageriale al CNR di Pisa. Bernardi: "Anche se richieste sono molte, nostro obiettivo è quello di mantenere alta la qualità dei corsi". Varie possibilità di dimostrare le professionalità tra attestati di competenza, certificazioni di terza parte, e attestato di qualità ai sensi della Legge 4/2013

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Da gennaio lo storico corso di Federprivacy si rivolge prevalentemente a manager d'impresa e professionisti senior con classi ristrette. Solo quattro le edizioni previste con partecipanti a numero chiuso, e l'obiettivo di maggiore interazione in aula con i docenti per favorire apprendimento e acquisizione competenze. Bernardi: "Criteri più selettivi e stringenti per preservare il prestigio conquistato sul campo". Richiesti per l'ammissione conoscenza di base della normativa e della terminologia giuridica, possesso di titolo di studio, e svolgimento di un test preliminare

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Primo Piano

E' stato consegnato stamani in omaggio a tutti i partecipanti del percorso formativo per data protection officer il nuovo manuale operativo edito da Maggioli e scritto da Michele Iaselli, presidente dell'Associazione Nazionale Difesa Privacy, docente oggi al CNR di Pisa insieme a Claudio Filippi, dirigente del dipartimento attività ispettive dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali. Iniziato a settembre, il corso finirà il 7 dicembre con l'esame finale per conseguire l'attestato di competenza di Federprivacy.

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Budget per la formazione sul GDPR spesso risicati o insufficienti, ma molti studi professionali e aziende ignorano possibilità di accedere ai finanziamenti o finiscono per rinunciarvi a motivo della complessa gestione burocratica della pratiche necessarie. Bernardi: "Fioccate una miriade di offerte formative low cost da parte di soggetti spesso improvvisati, e rischio per aziende che devono far quadrare i conti è quello di finire per ricorrere a corsi di basso livello per spendere meno". Supporto e consulenza gratuita con la Scuola di Formazione Ipsoa per gli associati interessati a finanziare la partecipazione ai percorsi specialistici promossi da Federprivacy.

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Le nostre attività

Corso di formazione manageriale per DPO, fino a 100 le candidature al vaglio di Federprivacy, ma saranno solo la metà i partecipanti ammessi al percorso di 124 ore che inizierà a gennaio 2018 con esame finale il 30 marzo. Bernardi: "Per formare adeguatamente i Data Protection Officer secondo previsioni del GDPR serve ben più di un corso concentrato di quattro o cinque giorni". Dal 25 maggio 2018 sanzioni fino a 10 milioni di euro o fino al 2% del fatturato per p.a. e aziende rientranti nell'obbligo che non ottemperano.

Additional Info

  • Post Type Single Image
Published in Comunicati Stampa

I chiarimenti del Garante sulla Norma UNI 11697:2017

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali