Inail, niente diritto d'accesso a esposti e denunce

Tutela delle fonti confidenziali (esposti e denunce); privacy superabile solo con una dettagliata motivazione sulle prevalenti esigenze difensive e istituzione di un registro degli accessi. Sono gli aspetti di maggiore rilievo del nuovo regolamento sull'accesso e sulla trasparenza varato dall'Inail, Istituto nazionale assicurazioni infortuni sul lavoro, con determina del presidente n. 149 del 22 marzo 2018. Tutti gli enti pubblici devono procedere a rinfrescare i propri regolamenti interni, che hanno due scopi principali: definire le modalità interne dei procedimenti per il rilascio dell'accesso; elencare gli atti sottratti all'accesso. Peraltro nella prassi delle pubbliche amministrazioni non sempre

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Lo schema di decreto che attua il Regolamento UE 2016/679 in vigore dal 25 maggio
Next Direttiva UE sui servizi di pagamento: focus su security e privacy degli utenti

I chiarimenti del Garante sulla Norma UNI 11697:2017

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali