NEWS

Visualizza articoli per tag: certificazione

Quattro edizioni del Master Privacy Officer nelle città di Roma, Reggio Emilia, Milano, e Firenze, e due del Corso di alta formazione per Esperto Privacy organizzato da Wolters Kluwers a Milano e Roma. Anche due corsi propedeutici per le certificazioni specialistiche nei settori Videosorveglianza e Banche & Finanza, rispettivamente a Bologna e a Milano. Aggiornamento raccomandato con il Corso su Sistemi di Gestione Privacy alla luce della nuova Norma ISO/IEC 27701:2019

Etichettato sotto
Mercoledì, 28 Febbraio 2018 23:12

Millionaire: la privacy come nuovo business

La Privacy come un business per DPO e consulenti con il GDPR in un'intervista al presidente di Federprivacy pubblicata in uno speciale di Lucia Ingrosso sulla rivista Millionaire di febbraio 2018, che ha intervistato anche il Garante Europeo Buttarelli:"Il Regolamento UE chiede ai gestori delle informazioni in ambito pubblico e privato di conoscere la propria e realtà dal punto di vista delle risorse informative, valutare attentamente i rischi, graduare il tipo di risposte, avere un controllo indipendente al proprio interno attraverso la figura del data protection officer.

Etichettato sotto

Nuove sinergie tra Federprivacy e la più grande associazione internazionale dei professionisti della privacy. Partono i corsi di formazione e preparazione agli esami internazionali per ottenere la certificazione CIPP/E. Prima sessione il 3 e 4 ottobre a Roma. Bernardi: "Certificazione Tüv di Privacy Officer rimane nostro fiore all'occhiello in Italia, ma opportunità certificazioni IAPP per professionisti che guardano oltre frontiera". Il commento dell'Avv. Rocco Panetta, Country Leader IAPP per l'Italia.

Etichettato sotto

Arrivata all'inchiesta finale la norma tecnica sulle figure professionali della protezione dei dati, ma profili generici e linee guida del Gruppo dei Garanti UE fanno affievolire l'interesse delle principali associazioni di riferimento. Bolognini (Istituto Privacy): "L'unica norma è nella legge.Non c'è bisogno di ulteriori sub-regolamentazioni non imperative che vadano a complicare ulteriormente quadro interpretativo e applicativo già complesso". Bernardi (Federprivacy): "Nessun bollino può bastare a legittimare ruolo manageriale come quello del DPO."

Etichettato sotto

Con il Regolamento UE 2016/679, diventa obbligatorio per tutte le p.a. e per migliaia di imprese dotarsi di un "Responsabile della Protezione dei Dati", e per adeguarsi al nuovo testo comunitario sono sempre più ricercati professionisti esperti della materia. In 6 anni Italia ha certificato come Privacy Officer e Consulente della Privacy circa 400 professionisti che hanno dimostrato oggettivamente di avere specifiche competenze in materia di protezione dei dati personali. La prossima sessione d'esami si svolgerà il 27 marzo a Milano.

Etichettato sotto

Sono sempre più ricercati professionisti esperti in materia di protezione dei dati, e con l'avvicinarsi del 25 maggio 2018, che sancirà la piena efficacia del GDPR (General Data Protection Regulation), oltre alla sessione d'esami in programma il 27 marzo a Milano, in occasione della fine del Corso di formazione manageriale per Data Protection Officer organizzato da Federprivacy, TÜV Italia ha organizzato anche una sessione straordinaria di esami di certificazione di "Privacy Officer e Consulente della Privacy", che si svolgerà il 30 marzo 2018 presso il CNR di Pisa. 

Etichettato sotto

Cambiano le regole della privacy con il Regolamento UE 2016/679, e entro il 25 maggio 2018 tutte le pubbliche amministrazioni e tutte le aziende che monitorano gli utenti in modo regolare e sistematico o che trattano dati sensibili su larga scala dovranno essersi dotate di un “responsabile della protezione dei dati”, che ai sensi dell'art.37 del nuovo testo deve essere “designato in funzione delle qualità professionali, in particolare della conoscenza specialistica della normativa e delle prassi in materia di protezione dei dati”.

Etichettato sotto

A seguito dell'introduzione del Gdpr e del Dlgs 101/2018, lo schema della certificazione di Privacy Officer rilasciata da TÜV Italia è stato aggiornato al punto 4.2.2 con la previsione della richiesta al candidato di "dimostrare di aver frequentato, nel biennio antecedente la richiesta di certificazione, un corso di specializzazione con attestazione finale, della durata minima di 48 ore". Questa nuova specifica, assicura quindi che si possano iscrivere all'esame di certificazione solo professionisti che abbiamo curato il loro aggiornamento professionale in linea con le più recenti evoluzioni normative.

Ultima edizione dell'anno del corso di Federprivacy a novembre in Toscana in versione "Executive" con classe a numero chiuso e "upgrade" serale con lezioni supplementari in un programma intensivo di 56 ore di formazione alternato a momenti di relax, visite guidate, e degustazione di prodotti tipici. Location medievale fuori dalle aree metropolitane per massimizzare l'apprendimento. Rilascio Attestato di Competenza con accredito del Consiglio Nazionale Forense e possibilità di ottenere la certificazione delle competenze con TÜV Italia il 19 dicembre a Milano.

Etichettato sotto
Pagina 2 di 2

Privacy Day Forum 2019: il trailer

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo