NEWS

Saranno 50 i DPO che si specializzeranno al CNR di Pisa

Corso di formazione manageriale per DPO, fino a 100 le candidature al vaglio di Federprivacy, ma saranno solo la metà i partecipanti ammessi al percorso di 124 ore che inizierà a gennaio 2018 con esame finale il 30 marzo. Bernardi: "Per formare adeguatamente i Data Protection Officer secondo previsioni del GDPR serve ben più di un corso concentrato di quattro o cinque giorni". Dal 25 maggio 2018 sanzioni fino a 10 milioni di euro o fino al 2% del fatturato per p.a. e aziende rientranti nell'obbligo che non ottemperano.

Pisa, 13 settembre 2017 - Sono già più di cinquanta, e potranno arrivare fino a 100 le candidature sottoposte al vaglio di Federprivacy, ma solo la metà saranno i prescelti che potranno effettivamente far parte della classe del corso di formazione manageriale per Data Protection Officer organizzato con il patrocinio del CNR Area della Ricerca di Pisa.

Scade infatti il 30 settembre il termine per inviare le richieste di ammissione, ed entro i 7 giorni successivi saranno selezionati i 50 professionisti e manager d'impresa che saranno invitati a partecipare al corso per qualificarsi come “Responsabile della Protezione dei Dati”, la figura di cui devono dotarsi tutte le pubbliche amministrazioni ed altre migliaia di aziende che ricadono negli obblighi previsti dall'art.37 del Regolamento UE 2016/679.

Rispetto ai corsi solitamente proposti sui temi della protezione dei dati, la durata non indifferente del percorso e i criteri di ammissione che non prevedono l'iscrizione diretta, sono però in questo caso inconsueti, e il Presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi, ne fornisce le ragioni:

"Per formare adeguatamente i Data Protection Officer secondo le previsioni del Regolamento europeo serve ben più di un corso concentrato di quattro o cinque giorni, e per rispondere alle reali esigenze delle aziende abbiamo realizzato un percorso di 124 ore che affronta in modo esaustivo tutta la parte giuridica della normativa, ponendo però l'accento sulle competenze necessarie ai professionisti che devono ricoprire questo delicato ruolo. Per realizzare questo progetto, abbiamo ingaggiato ben 23 docenti trai migliori esperti della materia, prevedendo al contempo una procedura per scegliere selettivamente anche i componenti della classe ideale per garantire un training ai massimi livelli."

Il corso si svolgerà al CNR di Pisa a partire dal 16 gennaio 2018, e il programma è ripartito in 6 moduli di 3 giorni ciascuno con 18 giornate di lezioni frontali in aula teoriche ed operative, test online, simulazioni, ed esercitazioni intermedie.

A conclusione del percorso, il 30 marzo 2018 è previsto un esame finale che i partecipanti dovranno sostenere per conseguire l'Attestato di Competenza rilasciato da Federprivacy, associazione iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013, giusto in tempo per la scadenza del 25 maggio 2018, data che segnerà l'operatività del nuovo regime sanzionatorio con multe fino a 10 milioni di euro o fino al 2% del fatturato per tutte le p.a. e per le imprese che, pur rientrando nell'obbligo di nomina del DPO, saranno trovate inadempienti.

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Privacy, disciplina non sempre uguale nell'area UE con il GDPR
Next Exploit di violazioni privacy dai siti web italiani, le principali cause

Corso di formazione manageriale per Data Protection Officer al CNR di Pisa

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali