NEWS

Facebook, i post privati di 14 milioni di utenti visibili a tutti

Nuovi problemi sul fronte della privacy per Facebook. Alcuni post privati di 14 milioni di utenti del social media sono stati resi visibili a tutti per errore. Lo ha comunicato la società di Mark Zuckerberg proprio mentre sta faticosamente cercando di riconquistare la fiducia degli utenti persa con lo scandalo di Cambridge Analytca.

Il nuovo problema sarebbe stato provocato da un bug che ha impattato lo strumento di selezione dell'audience e che ha comportato la condivisione del post non solo con gli amici su Facebook ma con tutti. Il problema si è verificato tra il 18 e il 27 maggio scorsi.

"Abbiamo risolto la questione e a partire da oggi informeremo tutti coloro che sono stati impattati chiedendo di rivedere i post pubblicati in questo lasso di tempo", ha detto Erin Egan della divisione privacy di Facebook. "Ci scusiamo per questo errore", ha aggiunto.

L'immediata ammissione di responsabilita' sembra rientrare nell'impegno sulla trasparenza assunto da Facebook dopo lo scandalo degli account violati da Cambridge Analytica con l'obiettivo di utilizzare i dati per influenzare elezioni.

Fonte:Rai News

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Gdpr, già fioccano i ricorsi in tutta Europa
Next Violato l'archivio di MyHeritage, 92 milioni di credenziali trovate online da un ricercatore

Federprivacy, Gdpr per far decollare economia digitale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali